Trend and The City si trasferisce

I più assidui di voi l’avranno notato, ultimamente sono stata poco presente, ma solo perché in pentola bolliva una novità e adesso è arrivato il momento di mostrarvela. Tra qualche giorno Trend and The City festeggia il suo secondo anniversario (a me sembrava di più) e per celebrarlo quale miglior modo di una svolta ed un restyling? Nuovo look e nuovo indirizzo, ma sono sempre io e spero di ritrovarvi lì. Da oggi T&TC si trasferisce…

www.trendandthecity.it

Vi aspettano nuove categorie, sezioni speciali, nuovi premi ma T&TC in fondo resta lo stesso e non cambia mai e spera di restare il vostro Blog di moda preferito davanti cui bere il vostro caffè-e-latte la mattina. Ci vediamo lì.

Margaryta Senchylo per Marie Claire

Per caso mi sono imbattuta nei nuovi scatti di un interessante servizio fotografico di Marie Claire di Ottobre e, oltre ad aver notato una certa somiglianza fra Margaryta Senchylo protagonista degli scatti e Kate Moss (qualche decennio fa), ho rivisto il mio prare cierca gli strambi leggings pensati da Louis Vuitton per la scorsa stagione e indossati Leighon Meester in occaisone del Cotume Institute Gala 2009 con un effetto più circense che fashion.

Abolendo il total look i leggings in tessuto tecnico, impreziositi da dettagli di paillettes, abbinati alla giacca in velluto rivestito di strass multicolor, Yves Saint Laurent, non sono affatto male. Non per noi comuni mortali, è ovvio. Per confermare poi il fasicno di questa splendida modella dell’est, ecco uno scatto dello shooting in un total look Chanel. Sublime e perfetta.

Sexy Olivia Wilde e il trend delle trasparenze

La splendida Olivia Wilde è proprio nel momento più luminoso della sua carriera e in occasione degli Annual Primetime Emmy Awards, giunti alla 61esima edizione, ha confermato il status di “diva” e la sua bellezza innegabile indossando un abito firmato Marchesa.

Basta digitare sheer so Google per capire che questo tessuto ha conquistato nel corso degli anni moltissime donne, che ne hanno approfittato per mettere in risalto le zone più sensuali del proprio corpo e che oggi torna alla ribalta. Non solo gambe velate allora, ma anche schiene, spalle, decollètè e molto altro da lasciare intravedere, puntando sulle trasparenze hot, ma non troppo.

Nokia N900, chic e glamour

Sono sempre stata affascinata dalla tecnologia e il lavoro poi l’ha fatta diventare un aspetto fondamentale della mia vita, toglietemi il mio Mac, la mia reflex, gli hard disk, il mio smartphone ed internet e non so cosa resta di me, o quasi (eheheh). Senza essere troppo tragici è vero che nel 2009 tecnologia e  quotidianità camminano di pari passo e fra le aziende che sono in continua crescita e si migliorano in vista delle nuove esigenze dei clienti, c’è Nokia, a mio parere uno dei migliori brand in fatto di telefonia mobile, l’azienda ultimamente ha annunciato il lancio di Nokia N900. Mi ha stregata da subito e il video di presentazione è stato studiato per stregare QUI il video.

Oltre ad essere bello esteticamente, pulito nelle linee ed elegante, mi piace il fatto che punti principalmente sull’utilizzo del telefono da un punto di vista direttamente legato ad internet a ai social network.

Gli shorts in pelle

Gli amanti degli shorts, capo prediletto per gli ouftits estivi, non devono rinunciare alle gambe scoperte in vista dell’inverno, la moda ha lanciato gli shorts in pelle, a vita alta, con risvolti e cintura, nei toni del marrone, del nero o del grigio, da abbinare a stivali over-the-knee, ankle boots o tacchi alti.

[via]

Accessori anni 80: fiocco e fermacoda by Marc Jacobs

La moda ha decretato il ritorno agli anni Ottanta e sancito l’annuncio con un bel fiocco: ebbene sì perché fra i simboli della moda targata eighties c’è il fiocco, macro, annodato, spesso appariscente e colorato, l’ha portato in passerella nelle sfilate spring/summer 2010 Marc Jacobs, una reminiscenza delle orecchie da consiglio di Louis Vuitton, seguito a ruota da Milly by Michelle Smith,che l’ha pensato ancora più macro. Sempre Marc Jacobs ha ripescato un altro accessorio dai guardaroba dell’epoca, tirando fuori il famoso fermacoda, tanto criticato da Carrie in un episodio di Sex and The City, cosa direbbe oggi la giornalista vedendolo sulle passerelle newyorkesi.

Le bowling bag in piumino di Miss Sixty

Se avete apprezzato le morbide borse in piumino realizzate da Chanel per la linea Coco Coccon di cui Lily Allen è testimonial e avete pensato che le versioni più economiche realizzate da Furla avrebbero potuto esser euna valida alternativa, c’è un marchio ancor più abbordabile che ha captato il trend, Miss Sixty. L’azienda italiana ha infatti incluso nella sua collezione autunno/inverno una capiente bowling bag disponibile nella versione nera e bianco ghiaccio.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 30 follower