Comme des Garcons presenta la collezione per H&M

Comme des Garcons aveva annunciato la collaborazione con H&M, mi sono chiesta come avrebbe fatto un marchio così all’avanguardia, a scnedere a compromessi con uno stile più di massa, come quello richietso dall’ampia clientela della catena svedese. Il risultato è un insieme di look che possono risultare improbabili per chi non ama lo stile di Rei Kawakubo e, al contrario, eccellenti per chi predilige tagli futuristici e modelli d’avanguardia.

Voi cosa ne dite? Altre immagini qui

Autore: Sonia Grispo

6 Risposte

  1. Di certo non è uno stile da “stampino”… griffato si, ma stravagante, e in realtà non sono del tutto convinta che lo apprezzeranno in moltissimi. Sono veramente curiosa di vedere la collezione dal vivo!

  2. Hai perfettamente ragione, non tutti apprezzeranno uno stile simile, sicuramente non l’intera clientela H&M. Ma ti assicuro, lavorandoci dentro, che in molti sanno apprezzare sia i capi più comuni, ovvero di massa, che i più stravaganti che ci siano in commercio. Aspetto con ansia la conferma.

  3. […] lascio con una foto di Katie Holmes con al collo il foulard a pois di Commedes Garcons per H&M, a conferma della tendenza di stagione che vuole il foulard ovunque: in testa, al collo e sulle […]

  4. Caro Edward posso dirti che il tuo commento mi ha piacevolmente sorpresa? senza scadere nella banalità, i nostri lettori appartengono ad un pubblico per lo più femminile, questo perchè ancora pochi uomini italiani sono rimasti affascinati dall’informazione dei blog tematici. Leggo quindi con grande piacere che qualcuno invece c’è.

  5. Ho visto l’anteprima della collezione maschile di Comme des Garçons per H&M e penso ci siano alcune cose molto belle, che mi piacerebbe acquistare. Sarà molto dura però, visto l’assalto che c’è normalmente per le collezioni dei grandi nomi🙂 Anche nel mio caso lo stile un po’ eccentrico e sperimentale di Rei Kawakubo non è propriamente nelle mie corde, però accade (e devo dire che, sorprendentemente, accade anche più frequentemente di quanto non mi aspetterei) che dei capi di Comme des Garçons colpiscano la mia attenzione. Kawakubo, ad ogni modo, è un mito della moda e non posso che provare rispetto e ammirazione per lei.

    Trovo interessante una cosa che è stata dichiarata da Margareta van den Bosch, creative advisor di H&M, e cioè che in questa collezione mancano un po’ di look per bambini perché “Kawakubo ritiene che i bambini non debbano vestire griffato”.

  6. Lo stile di Comme des garcons non rientra del tutto nei miei canoni usuali, ma Rei Kawakubo è ormai un’icona della moda più all’avanguardia, quindi tanto di cappello per la decisione di rendere le sue creazioni accessibili ad un pubblico molto più vasto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: