Prada: tra pizzi e merletti

Pizzi, merletti o trasaprenze, chiamatele come volete ma la donna Prada è così che viene disegnata, in un tripudio di vedo e non veod, fra colori neutri e nuance fluo.


Come nel caso di quella scelta da Maggie Gyllenhaal alla presentazione di Dark Night a Tokyo.

Autore: Sonia Grispo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: