La caduta di Prada?

Se quella di cadere dai tacchi è una delle più grandi paure di una donna (almeno dal punto di vista più frivolo), la sfilata di Prada durante la Milano Fashion Week è stata l’apoteosi e se qualcuno ha imputato la caduta ai tacchi vertiginosi, c’è chi ironicamente l’ha ricollegata alla caduta di stile di Miuccia Prada, che sembra aver deluso le aspettative con una collezione per la primavera-estate 2009, ben lontana dai simboli di femminilità e sensualità a cui ci eravamo affezionati in inverno.

Una collezione che di certo non deluderà chi non ama stirare la biancheria considerato che gran parte della collezione è composta da abiti in tessuto stropicciato. Di seguito il video della caduta di una delle modelle.

Autore: Sonia Grispo
[via]

Accessorize sceglie Julia Restoin Roitfeld

La scelta di Accessorize  per la nuova campagna invernale è caduta su Julia Restoin Roitfeld, ben meno nota delle precedenti Mischa Barton, Bar Rafaeli, Claudia Schiffer, Heidi Klum e Lily Cole, ma non per questo meno interessante. Si tratta infatti della figlia di Carine Roitfeld, direttrice di Vogue Francia, in perenne competizione con la ben più amata Anna Wintour.

Personalmente la trovo carina, molto semplice ma poco espressiva, preferivo il volto di Heidi Klum. Accessorize con la nuova campagna sembra comunicare uno stile meno frizzante e lezioso delle precedenti collezioni. Voi che ne dite? Ps: Julia Restoin Roitfeld è anche volto della campagna pubblicitaria Gap.

Autore: Sonia Grispo
[via]

Ferragamo in mostra al Museo del Design

Il Museo del Design presso La Triennale di Milano celebra l’80° anniversario della maison italiana firmata Salvatore Ferragamo, con la mostra “Salvatore Ferragamo-Evolving Legend 1928-2008“, che ripercorre la storia del marchio dagli anni Venti ad oggi.

La mostra è stata inaugurata lo scorso 24 Settembre e sarà aperta al pubblico fino al 9 Novembre, all’evento hanno preos parte numerose attrici italiane fra cui Valeria Solarino e Cristina Chiabotto con il compagno Fabio Fulco, Vittoria Puccini e la giornalista Cristina Parodi, tutte grandi ammiratrici del coutier della calzatura che ha regalato il sogno delle scarpette rose di Dorothy ne “Il Mago di Oz” e l’opera d’arte del sandalo invisibile.

Autore: Sonia Grispo

Whisper GM Monogram Suede embossed

Ciao Sonia, mi sono innamorata di una borsa a secchiello, premetto che non sono una addicted di Louis Vuitton, ma questa è così bella che non m’importa da chi sia firmata. Potresti dirmi come si chiama il modello o che prezzo ha? sul sito LV non sono riuscita a trovarla. Grazie mille e complimenti per T&TC. Clarissa80

Cara Clarissa, posso capire il tuo colpo di fulmine, si tratta della Whisper GM Monogram Suede embossed, una borsa capiente, presumibilmente comoda (credo che i manici non permettano di portarla a spalla), il prezzo è di 2.600 euro.

Autore: Sonia Grispo

Pinko Bag: autunno-inverno 2008-09

Dopo una colorata collezione estiva, per l’inverno 2008-2009, Pinko si rinnova e lancia una linea di borse per tutti i gusti:

Le Pinko Bag si fanno eleganti e sofisticate, in cuoio con un foulard tono su tono, mi fa pensare ad una Birkin decisamente più economica ma pur sempre di classe, 185 euro.
Portafogli in vernice craclè paillettes con logo ricamato, per un mood da discoteca ed un look da saturday night fever, 50 euro.
Per finire non poteva sfuggire al marchio Italiano la tendenza del tartan che colora comode borse a tracolla, 65 euro.

Autore: Sonia Grispo

Gli strani tacchi di Helena Bonham Carter

Helena Bonham Carter non lascia i panni di dark lady nemmeno fuori dal set: lungo cappotto ed un look quasi total black anche per andare a prendere il figlio a scuola.

Nulla di insolito per la protagonista di numerosi film di Tim Burton, fra cui l’ultimo Sweeney Todd, il particolare d’eccezione sono però le scarpe, delle mary-jane dal tacco tutt’altro che banale. Sono dell’azienda Z-Coil, che si occupa di calzature ortopediche.

Foto [via]

Emma Watson su Harper’s Bazaar Ottobre 2008

Emma Watson non smette di stupirci e dopo il serivizo fotografico per Vogue che la mostrava più donna, più seducente e più elegante, arriva sulle pagine patinate di Harper’s Bazaar che, dopo il servizio dedicato a Jessica Biel, ha deciso di immortalarla nei paesaggi fiabeschi e magici che ci ricordano Hogwards, dietro l’obiettivo: Simon Procter, al fianco di Emma gli stilisti inglesi Alexander McQueen, Matthew Williamson, Vivienne Westwood, Philip Treacy, Giles Deacon, Christopher Bailey e Marios Schwab.

Di seguito le altre immagini…

Autore: Sonia Grispo

Continua a leggere