Katie in Black

Ogni volta che vedo una nuova foto di Katie Holmes mi chiedo che fine abbia fatto la ragazza che impersonava Joey Potter. Nessuno sia aspettava che restasse semplice, acqua e sapone e ingenua per sempre, ma neanche che il matrimonio con Tom Cruise la trasformasse in un alter ego di Victoria Beckham.

La vicinanza con la Posh Spice non deve aver giovato all’umore della quasi trentenne che ultimamente ha sfoggiato look piuttosto tetri: capelli scuri e sempre più corti, lungo cappotto nero, guanti in pelle fingerless come il maestro Karl Lagerfeld insegna, skinny jeans e ankle boots neri. Non fraintendiamoci Katie è sempre bella ed il suo look impeccabile, ma siamo sicuri che dietro quegli occhiali scuri ed un cambiamento così radicale di look non ci sia molto di più che il semplice “adattamento” a moglie di una star di Hollywood?

Autore: Sonia Grispo

Annunci

11 Risposte

  1. […] si adatta a visi minuti o dai tratti delicati e richiede una frangia cortissima; lo hanno scelto Katie Holmes, Agyness Deyn, che rappresenta il migliore esempio e ultimamente la cantante Arisa, che a Sanremo […]

  2. […] si adatta a visi minuti o dai tratti delicati e richiede una frangia cortissima; lo hanno scelto Katie Holmes, Agyness Deyn, che rappresenta il migliore esempio e ultimamente la cantante Arisa, che a Sanremo […]

  3. Sembra sempre triste

  4. A dire il vero credo che stia cavalcando un pò troppo l’onda dei trend passeggeri, non trovo si distingua troppo tagliando i capelli alla Beckham e Rihanna, usando i boyfriend jeans o adottando altre mille tendenze di stagione. Comunque a me Katie piace, ciò non toglie che noto che si sta lasciando andare, la preferivo subito dopo il matrimonio, signorile ma non troppo.

  5. semplice: secondo me Katie si distingue dalla massa, proprio come fece Audrey.

  6. Joey Potter era sì un personaggio ma, come spesso dichiarato dalla Holmes in persona, la rispecchiava non poco. Probabilmente a quasi trent’anni fare evolvere il proprio stile è una grande idea, ma trasformarsi in ciò che non si è non credo sia il modo migliore per affrontare una crisi matrimoniale o qualunque altra cosa contro qui Katie Holmes stia lottando sfogandosi sui suoi capelli. Tra l’essere la sosia di un’altra ed il migliorare il proprio stile c’è una grande differenza, mai emulare solo per farsi notare.
    Quanto a Audrey, non ho capito il nesso…

  7. io la trovo migliorata…Joey potter era solo un personaggio e il suo look prima del matrimonio era troppo catalogato (come del resto la maggior parte delle ventenni che incontro per strada, tutte uguali!). Non so se imiti Victoria, se lo facesse sarebbe mancanza di personalità, ma se non fosse così allora è grandiosa! E comunque a dicembre compie 30 anni.
    Vi ricordo che Audrey Hepburn visse in un’epoca in cui tutte erano maggiorate con lunghe chiome bionde. Lei, palesemente e orgogliosamente minuta, tagliò i capelli e divenne icona di stile. Nessuno seppe fare tanto fino ai giorni nostri.

  8. what the heck…she’s in nyc (as am i) and it is NOT that cold here! give me a break! look at the guy in the tshirt behind her. hahaha

  9. Ma grazie! Che risposta rapidissima!

  10. Ci mettiamo al lavoro Alice!

  11. ciao!
    perchè non ci fate un bel decalogo dei must have di questo inverno?
    tra poco sarà il momento di rifornire gli armadi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: