Sienna Miller: gambe troppo magre

Mentre il sole decide se stabilirsi definitivamente nei cieli delle nostre città, arrivano i primi impulsi dalle celebrità per i primi outifts estivi e seppure pensare di  uscire a gambe nude risulta ancora una scelta un pò audace, il look sfoggiato di recente da Sinnera Miller sembra un ottimo esempio da imitare appena il clima lo permetterà.

Un semplice minidress, spezzato da una cintura in pelle o cuoio, ai piedi UGG bassi e come accessori una pochette in stile vintage e ray ban. Niente di troppo elaborato per una mise che però funziona egregiamente. Unica pecca? Ho notato che Sienna ha delle gambe magrissime, nulla da ridire in merito considerato che ogni donna vorrebbe avere gambe come le sue… ma le avete mai guardate nel dettaglio?… evviva qualche centimetro in più di pelle. Per vedere la foto cliccate su “Leggi tutto”, non me la sono sentita di postarla qui.

Autore: Sonia Grispo

25 Risposte

  1. Certo che non è anoressica Ild,a l’anoressia comporta una magrezza ben più vistosa di questa, qui non si stava parlando di malattia o altro, ma semplicemente sottolineando che non solo il sovrappeso comporta dei difetti.

    • Bè dipende; a volte si può soffrire di disturbi alimentari ma non per questo essere magrissime. Se si arriva allo stadio della patologia avanzata allora si che è inequivocabile un corpo denutrito, in caso contrario non è detto che si diventi super magre, ma si può comunque soffrire di qualche disturbo.
      Io dicevo che Sienna non mi sembra anoressica ( l’ho sottolinato perchè qualcuno degli interventi sosteneva il contrario ) e che non mi sembra nemmeno sottopeso. Magari un paio di kg, ma comunque, come dicevo, può anche essere che abbia semplicemente delle gambe molto magre di costituzione perchè per il resto sta benissimo..

  2. Anche io l’ho notato che ha delle gambe molto magre guardando alcune foto. Però non sempre si vede, dipende anche da come è vestita. Io trovo che, in generale, abbia davvero un fisico ineccepibile. Nulla da dire. Nel senso che è magra, si, ma non all’eccesso e comunque mi da proprio l’idea di una ragazza sana, che è in forma naturalmente, senza fare diete o cose simili.
    Comunque ognuno di noi ha dei punti critici in cui accumula più grasso e altri, invece, in cui è più snello. E, credo, che nel suo caso siano le gambe. Per esempio Keira Kgnitely ( non so come si scrive ), è molto magra nella parte superiore del corpo ( spalle, braccia e pancia ), ma ha delle gambe più robuste rispetto al resto. Infatti se guardate delle foto di lei e Sienna insieme, vedrete che Sienna le ha molto più magre delle sue. Personalmente non credo sia anoressica, magari non mangia molto ma in ogni caso può essere costituzione. Per quanto riguarda Sienna invece, sono convinta che non abbia alcun problema col cibo perchè, ripeto, a vederla si ha proprio l’idea di una ragazza sana e non sottopeso.

  3. Hai colto il punto Rosy, per quanto riguarda i possibili motivi che talvolta portano al dimagrimento non solo delle persone “comuni” ma anche di quelle che vivono costantemente sotto i riflettori, nessuno nega questa possibilità, si voleva porre l’attenzione sul fatto che anche le bellezze indiscusse non sono realmente perfette e che, di conseguenza, i difetti non sempre sono qualcosa di cui crucciarsi. Che si tratti di gambe troppo magre, corte, grosse…Non credo che da quando è stata pubblicata questa foto si è smesso di considerare Sienna Miller una bellissima donna, ma credo che alle donne che tanto la idolatravano abbia fatto bene vedere le sue imperfezioni. Non sono più belle di milioni di altre donne al mondo.

  4. Non ho letto tutti i commenti ma, come prevedibile, c’è stata sicuramente una polemica… Quando si parla di magrezza alcune persone accorrono come mosche al miele, pronte a polemizzare. Sono d’accordo con l’ultimo commento, quello di Liebel: è innegabile, sulle passerelle la moda è uguale a magrezza ed è dai tempi di Kate Moss che viene lanciato questo messaggio, anche se qualsiasi persona intelligente sarebbe d’accordo nel dire che la magrezza non corrisponde necessariamente a bellezza, ma che questa risiede nell’armonia delle forme del corpo. Quindi totalmente d’accordo con Sonia.
    Però una cosa devo dirla, e lo dico da ragazza magra che ha avuto saltuariamente problemi di dimagrimento per svariati motivi ma MAI per diete, per volontà o disturbi alimentari. A volte si dimagrisce per stress, in relazione a periodi particolarmente pesanti emotivamente, per malattie, magari non sarà il caso di Sienna Miller ma ogni volta che vedo notizie di questo tipo cerco di mettermi un po’ nei panni di queste ragazze e mi dispiace, a me non piacerebbe se ogni cambiamento del mio corpo fosse costantemente documentato da decine di foto… magari è quello che cercano, dimagrire volontariamente per aderire a certi canoni senza necessariamente avere problemi psicologici di anoressia ma di sempice ossessione estetica, e in quel caso potremmo criticarle, ma se invece così non fosse?

  5. […] come qualche post fa alcune di voi hanno sottolineato nei commenti ad un look di Sienna Miller (che ha sfoggiato gambe fin troppo magre), la magrezza non è sempre sinonimo di assoluta bellezza, […]

  6. Ma secondo me moda è vero che vuol dire magrezza,ma non moda di strada,dico moda come sfilate,abiti,modelle e stilisti…..ecco,alta moda.

    La moda che fanno le ragazze normali si fa senza pensare al grasso,ma si fa pensando a cosa ci sta meglio addosso.è innegabile che nella moda da passerella quasi mai ci si può imporre…..quando liquidano certe ragazze dicendo che devono perdere peso,o lo perdono o restano fuori.
    Alla fine è vero che alta moda è uguale a magrezza.
    Non c’è niente di male nel dirlo,ma questo non vuol dire che noi ragazze siamo a favore dell’eccessiva magrezza, per fortuna riusciamo ancora a pensare col nostro cervello.

  7. mi sembra deprimente sostenere che moda=magrezza, come se per apprezzare un buon outfit fosse necessario che chi lo indossi sia una taglia 0. indubbiamente gran parte dell’industria della moda predilige le donne magrissime, ma non è necessario essere scheletriche per portare la moda, no? diversamente chiunque sia un pochino più in carne dovrebbe usare solo tute da ginnastica…

  8. Cara Lucia, mi sembra d’aver capito che l’errore mio è stato dare seguito al tuo commento e aprire questo insulso dibattito. Se dopo ciò che ti ho scritto stai qui a dirmi che ho messo la foto di “quell’oscenità” della Ditto (a cui è seguito un mio commento tutt’altro che positivo che ti invito a leggere e se l’hai fatto allora ti invito a capirlo) allora c’è ben poco da comprendersi, è proprio una barriera che divide i nostri modi di pensare, per cui ti lascio alle tue vedute, non molto larghe a mio parere e smetto con questo vano botta e risposta.
    Ps: tutto questo scritto da una donna magra di costituzione che da adolescente avrebbe pure voluto qualche chiletto in più.
    Buona serata

  9. io sono vittima del sistema??
    io magra ci sono nata!
    appunto per questo mi batto per la filosofia del “vivi e lascia vivere”…ognuno ha il suo fisico.sono andata a guardare indietro in questo blog e ho visto delle foto di beth ditto….ora chiedo alla blogger: come mai “te la sei sentita” di mettere le foto di quella oscenità,e “non te la senti” di mettere le gambe di sienna miller?
    mi sfugge questa cosa…
    qui alcune hanno detto che fosse giusta la tua “censura” (prendi le mie parole con le pinze) perchè quelle gambe non sono un bello spettacolo…quindi deduco che per voi le obese strizzate in mini abiti,se non nude,sono un bello spettacolo?alla faccia del blog di moda!

  10. dimenticavo… quelle gambe non si possono vedere!!! (non oso immaginare il resto!).
    Se faceste un sondaggio, scoprireste che il 90% degli uomini preferisce le curve!!!

  11. Mi spiace sempre moltissimo vedere che ci sono ancora ragazze che pensano a MODA=MAGREZZA.
    Eppure basta un po’ di cervello ed un minimo di personlità per riuscire a non soccombere totalmente ai canoni estetici che ci vengono imposti.
    Grazie per il tuo commento Lucia, perché ci hai fatto rendere conto che le lettrici di T&TC hanno una grande intelligenza ed una grande personalità… mi sembra evidente che qui l’unica “vittima” del sistema sei proprio tu.
    Per Sonia: ti consiglierei di ignorare ulteriori commenti, non ne vale la pena, noi qui ti condividiamo appieno, mi sembra chiaro ormai ; )

  12. Il problema non è la libertà di espressione, il buco nell’acqua sta nel fatto che il tuo appunto stona con la filosofia di T&TC e anche più in generale, in quanto tu ritieni inadatta la critica ad un’eccessiva magrezza solo perchè il tema del blog è la moda. Ma è proprio per la libertà di espressione e la capacità di giudizio di ogni singolo individuo che, per fortuna, non tutti cedono alle a volte assurde regole o canoni di quel mondo. Qui non siamo su un forum di adolescenti e il mio stare qui a proseguire questo puerile botta e risposta è volto al volerti far capire che qui troverai giudizi oggettivi sulla moda e i suoi protagonisti e questa è una cosa positiva che ragazze come te, con le idee ben chiare, dovrebbero apprezzare. Poi se non condividi ugualmente fa lo stesso ma era giusto chiarirti quanto forse non ti era chiaro essendo capitata qui per caso.
    Grazie e grazie Martina, scusa mi era sfuggito il tuo commento di prima.

  13. ma da quant’è che i commenti fanno buchi nell’acqua?
    commentare al mio paese significa esprimere la propria opinione,senza la pretesa che venga per forza condivisa.
    poi se basta che una persona ci contraddica che subito dobbiamo cercare motivazioni a sfavore,allora chiudi i commenti e mettili attivi solo per chi ti legge e condivide le tue idee….in stile chi mi ama mi segua.

  14. Quoto Sonia in tutto e per tutto!!!

  15. inneggiare all’anoressia?
    al contrario.
    e comunque anche la magrezza conclamata,in alcuni casi,non è riconducibile all’anoressia…esistono anche persone magre di costituzione,e qui si ritorna sul fatto che le donne hanno la cattiva tendenza a giudicare a tutti i costi (e ciò mi ricorda un pò la storia della volpe e l’uva).

    detto ciò,io sono capitata su questo blog per caso,è una bella cosa che ci siano i commenti aperti a tutti e ho lasciato il messaggio perchè quello che ho scritto è quello che ho pensato.

    mi fa strano leggere commenti sull’eccessiva magrezza in un blog di moda…le varie lily donaldson,snejana,freja beha,kate moss (e sto citando alcune delle donne piu belle del mondo),sfilano a testimonianza che ad oggi,nel 2009,la magrezza assoluta è il top.

    non inneggio all’anoressia,se pensate questo di me dovreste pensarlo anche degli stilisti,dei giornali di moda,etc…

    dico solo che queste frasi me le aspetto dal blog delle femministe brutte e frustrate,sempre che ne esista uno,e non da un blog di moda…perchè è inutile negarlo,moda=magrezza.

    ciao.

    • Apprezzare la moda non vuol dire subirne a tutti i costi il fascino e i diktat. La moda stabilisce dei canoni, alle donne dotate di cervello e giudizio resta il compito di valutare se applicarli o meno. Qui non si annuisce ad occhi chiusi a tutto ciò che la moda propina, T&TC focalizza l’attenzione soprattutto sulla personale interpretazione della moda. Quanto alle modelle, sempre se conoscessi T&TC, sapresti che di recente abbiamo largamente apprezzato il nuovo look di Kate Moss, quando ha sfoggiato qualche chilo in più che l’ha resa più femminile. Insomma purtroppo il tuo commento ha fatto un buco nell’acqua.

  16. Bellissimo abbinamento, tutto perfetto anche se non si vedono le scarpe ma mi sembra di aver capito che portava degli ugg. Le gambe sono impressionanti

  17. Io trovo che le gambe siano un particolare importante, esteticamente parlando, in una donna.
    Certo, io do la precedenza ad altro come il viso, la pelle e i capelli soprattutto. Penso che delle gambe lunghe, snelle e curate non passano inosservate..e nessuno le disprezzerebbe non solo chi “non le ha”.
    Io ho delle gambe corte e muscolose..e riesco comunque ad apprezzare le gambe magre e più femminili delle mie.
    Il punto è che questa gamba è ossuta e con le vene in bella vista..non è certo un’immagine piacevole..idem se ci fosse stata un’obesa in minigonna.

  18. Lucia tu lo leggi il blog quindi mutaaaaaaaa!!!
    Non e’ una bella immagine da pubblicare in prima pagina quindi e’ giustissimo cio’ che ha fatto Sonia…
    Se qualcosa non ti sta bene evita di guardare questo sito non cambia niente a nessuno se non lasci i tuoi commenti ridicoli!!! xoxo ahahah

  19. AHAHAH Nemmeno io vado in giro a fissare le gambe delle altre donne e poi mica le bellissime sono intoccabili, ora che ho visto il dettaglio della Miller mi sento più bella, io non ho le ossa che si intravedono. Non si devono idolatrare le celebrità

  20. Bellissimo il vestito ma la foto della gamba mi fa impressione si vede la tibia, almeno credo sia la tibia (e lo dice una che è magra a cui non si vedono le ossa). Certe ragazze aspirano così tanto alla magrezza e sbavano così tanto dietro alle modelle e alle celebrità che non vedono i difetti e per colpa di quelle così si sono imposti certi canoni. Addirittura poi andare a lasciare commenti del genere è inneggiare all anoressia

  21. Orribili, lei è bellissima ma quelle gambe non si possono guardare, non c’avevo mai fatto caso. In effetti è sempre stata molto magra e la magrezza non per forza è sinonimo di perfezione.
    Che vuol dire “le uniche persone a non apprezzare le gambe magre sono quelle che non le hanno”? ma che persone strane…

  22. No Lucia l’interpretazione anomala e bizzarra che hai dato tu va bene oltre il significato semplice e diretto della frase. Ironicamente s’intendeva che l’immagine della gamba magra e secca di Sienna Miller con le ossa ben vista non era così piacevole da essere messa in home page. Non c’è dubbio poi che questo non sia un punto di riferimento per fashion victim con disturbi alimentari. Quanto all’apprezzare gambe magre io le apprezzo su di me e su gli altri, anche se a dire il vero non cammino per strada analizzando le gambe delle donne, cosa alquanto bizzarra che evidentemente tu fai vista la battaglia che hai tentato di iniziare qui.

  23. “non me la sono sentita di postarla qui”

    come se il tuo blog lo leggesse tutto il mondo e fosse un punto di riferimento per le aspiranti anoressiche fashion-victim.

    le uniche persone a non apprezzare le gambe magre sono quelle che non le hanno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: