Flickr Icon: Laura Comolli

Laura Comolli è una giovane studentessa di Giurisprudenza, ha 22 anni e vive a Torino.

Ha aperto il suo Flickr solo da qualche mese ma i suoi outfit sono già commentatissimi, in particolare delle sue mise colpiscono i dettagli: una particolare attenzione alle acconciature, spesso voluminose, con un gusto un pò retrò, i cerchietti che, a quanto mi ha raccontato, traggono ispirazione dal personaggio di Blair in Gossip Girl e le borse. In ogni singolo scatto è possibile ammirare una it bag, modelli particolari, edizioni speciali, accessori spesso lontani dai banali “must-have” di stagione. Dopo aver parlato di numerose Icone di stile del web, ho pensato di dare uno sguardo la panorama Italiano, scoprendo che non poche sono le blogger e utenti Italiane che vale la pena di seguire nei loro Blog o account su Flickr.

Quando è perché hai aperto un account su Flickr? L’account su Flickr l’ho aperto a novembre 2008. Ho sempre avuto una grande passione per la fotografia e grazie a Flickr ho potuto abbinarla a quella per la moda e condividerla con tante ragazze come me, ricevendo consigli, critiche, complimenti, e facendone a mia volta. Nel mio Flickr sono contenuti scatti della mia quotidianeità, della mia vita di tutti i giorni. Sono scatti semplici e spontanei, ma non principalmente per mostrare i miei vestiti o ostentare, semplicemente per condividere le cose che amo e che costituiscono parte della mia vita, tra cui ci sono anche i vestiti, ma non solo.

Se dovessi descrivere il tuo stile in tre parole? Elegante, curato e femminile
I tuoi stilisti preferiti? Louis Vuitton, Balenciaga, Chanel e Valentino.

Un indumento/accessorio irrinunciabile del tuo guardaroba? Le borse: ne vado matta, e cerco sempre di risparmiare per averne di nuove. Mi piacciono soprattutto le borse particolari e un po’ eccentriche. Le Louis Vuitton su tutte, anche se sto scoprendo una recente passione per Balenciaga.

Hai delle icone di stile a cui ti ispiri? Cerco di non ispirarmi a nessuno nella moda (anche se è inevitabile che si venga condizionati da ciò che si vede in giro e dalle tendenze) ma al tempo stesso di prendere spunti da tutte le cose originali, particolari e bon-ton che vedo: per strada, sui siti internet, serie tv (amo lo stile di Blair di Gossip Girl, con cui condivido la passione per i cerchietti a cui mi sono ispirata per la realizzazione di alcuni)…ovunque, in modo da creare uno stile mio, personale e curato, senza lasciare nulla al caso.

Autore: Sonia Grispo

61 Risposte

  1. ragazze ma che ansia, ho visto laura solo adesso e sinceramente è allucinante leggere una spalmata di critiche paurose che non si fermano al “mi piace non mi piace”, vanno a toccare addirittura quello che pensano e come lo pensano..infatti una deve sempre copiare un’altra l’altra l’altra e l’altra ancora l’altra. la moda non si inventa c’è sempre qualcuno tra noi che l’ha portata prima..e un vestito stesso, addosso a un’altra, è sempre diverso. mia mamma mi diceva fin dalle elementari:”non ti arrabbiare se qualcuno ti copia, sii felice perchè ti apprezza” e amen. laura a volte, almeno da quanto vedo qui, mi piace, altre volte no. NO riferito a come indosserei io alcuni capi. fine. per il resto se ha 500, 1000 o 5 euro nel portafoglio chissene importa, ho sempre odiato chi mi giudicava dalla borsa, dalla cintura o da quanti soldi spendevo alla settimana per poi utilizzarli come metro di giudizio per il mio carattere. non che la cosa mi abbia mai toccato. ma mi rendo sempre conto di quanti “limiti” abbiano certe persone. non è un discorso per voi eh..è un discorso generico..perchè si parte con il giudicare un outfit per poi toccare il conto in banca, le passioni ecc.. e sinceramente dopo un po’ le cose fiaccano. soprattutto se le persone non si conoscono e si finisce nel trito e ritrito discorso falso moralista..vedo una foto. Mi piace questo, non mi piace quello..ci avrei messo questo o quello. se poi dietro uno si fa di coca o accoltella il vicino..detto francamente e visto che non devo farmelo per forza amico..non sono cazzi miei!
    ripeto è un discorso puramente GENERICO visto che ne ho letti miliardi di commenti e davvero ovunque di questo tipo!non voglio discutere che di problemi ce ne sono anche troppi!;D

  2. Ogni tanto guardo il suo stream e mi sono sempre chiesta perchè non c’è mai nessuno che le dica quanto sei brutta! Solo commenti che elogiano la sua “bellezza”. Cavoli, è palese…non brilla per la sua bellezza questa ragazza e poi, il bello è che ci crede anche!! L’unica cosa bella che ha sono solo le borse, ma nemmeno tutte.
    Comunque de gustibus non est disputandum…

  3. e vi siste mai chiese perchè, se lo fanno le aspiranti protagoniste del web italiano, su Flickr, scatta l’accusa all’egocentrismo, alla voglia di ostentare o si sfocia nella più noiosa e deleteria adulazione? E invece se tutto questo lo fa, per esempio, Rumi di Fashion Toast, nessuna trova nulla da ridire?

    bene, io una risposta ce l’avrei..perchè questa laura nonsocchè può essere considerata tutto tranne che una fashion icon..io la definirei per esempio una ragazzina che cerca unicamente di mostrare le sue louis vuitton limited edition, la sua cinta di hermès e che per il resto non è nemmeno capace di mettere insieme un outfit più o meno decente, una persona che definisce il suo stile curato, elegante e femminile, quando non è altro che un continuo sfoggio di loghi..bene, a questa ragazza vorrei dire che lo “stile”, se vogliamo definirlo così, è innanzitutto un’accurata ricerca personale in basi ai propri gusti, al proprio fisico e magari anche agli ultimi trend..ma non certo un ricoprirsi il corpo di loghi e farsi fotografare con il braccino piegato quasi a far vedere ” che posso permettermi una vuitton l.e.”. Poi ci si chiede perchè una Rumi possa farsi fotografe a terra a sfogliare riviste (come al tempo fece Cory Kennedy) senza che nessuno le dica niente..bhè, a me la risposta sembra davvero ovvia e scontata..perchè lei è, come Betty de “le blog de betty” a mio avviso, una VERA fashion icon.

  4. […] a terra le riviste in vendita in un negozio? e vi siste mai chiese perchè, se lo fanno le aspiranti protagoniste del web italiano, su Flickr, scatta l’accusa all’egocentrismo, alla volgia di ostentare o si sfocia […]

  5. Pretty cool post. I just stumbled upon your blog and wanted to say
    that I have really liked reading your blog posts. Anyway
    I’ll be subscribing to your blog and I hope you post again soon!

  6. ho trovato questo link e iniziato a pormi delle domande:

    La prima cosa che mi sono chiesto è stata….che cos’è?

    Qualche portfolio di un fotografo, ipotesi che ho scartato vedendo la scarsa qualità fotografica,

    allora ho pensato che poteva essere anche un book fotografico, putroppo, anche questa ipotesi l’ho scartata subito stavolta per la qualità della modella, senza offesa.

    Infine ho capito che questo non era nient’altro che una serie di foto fatte probabilmente con un cavalletto e un autoscatto, per mettere in mostra l’infinità di LouisVuitton Edizione Limitata che hai in casa alla quale tu al mattino riesci ad abbinare un vestitino e una location più o meno a tema.

    Allora la domanda che mi faccio adesso è…perchè?
    Tutto questo perchè?

    se riesci a darci una spiegazione logica di tutto questo allora potrò evitare di farmi altre domande…
    perchè ti assicuro che tutto questo senza una spiegazione logica è veramente strano…e perchè no, anche triste.

  7. La penso come molti che qui hanno commentato…. vedo solo desiderio di ostentazione (andare alle sfilate con un sacchetto di carta con scritte a pennarello decine di C incrociate è avanguardia…distinzione….portare una limited costosissima è solo ostentazione) e qualche addobbo natalizio di troppo……sulla base di questo dico che: femminilità è uno sguardo, un sorriso…non una borsa…ed eleganza è semplicità…prima di tutto semplicità.

  8. Secondo me le foto di questa ragazza non esprimono la sua passione per la fotografia. Esprimono semmai la sua voglia di ostentazione e basta! In ogni foto la stessa posa, la stessa espressione e lo stesso braccino che mette in mostra in primo piano la borsetta di turno! Definisce lei stessa il suo stile elegante, curato e femminile?! Secondo me invece è l’opposto! Sarà che ci sono varie ed opposte visioni di cosa può essere considerato elegante e femminile e di cosa non lo può essere… Inoltre aggiungo che mi sembra la brutta copia di un’altra utente di flickr (ma forse la mia è solo immaginazione)…

  9. Passo di qui per caso ,
    ho visto foto anche di altre presunte fashion icon ma a parte che i suoi vestiti sono brutti ,
    abbinati male ,
    e le borse sono delle patacche anke se costano mille euro (qualcosa di+sobrio no??) e non sà abbinarle ,
    la sua faccia(…) sempre uguale ..
    è abbastanza avvilente farsi foto per far vedere agli altri i vestiti costosi e l’unico scopo che ha è quello di farsi fare complimenti .
    e dai ,
    non diciamo cazzate .
    I commenti NEGATIVI se potesse li cancellerebbe tutti (come ha fatto nel suo flickr) solo che qui non può .

    un consiglio:
    i soldi che tuo padre ti dà spendili per borse e scarpe + decenti !!
    sembri in alcune foto addobbata come moira orfei !!
    e poi i minnetoka d’estate fanno schifo, non ti stanno bene !! (parere personale eh …)

  10. Non ho problemi a sentire le critiche, nè a rispondere, e l’ho più volte dimostrato. Quando però esse diventano offensive mi ritengo libera SUL MIO STREAM di bloccare la persona che mi offende. Di conseguenza i suoi commenti vengono cancellati AUTOMATICAMENTE, dallo stesso Flickr, non da me. Ecco tutto. Quindi basta parlare senza cognizione di causa, grazie (e non mi sto riferendo a chi critica, ma chi parla e mi da della codarda senza sapere come stanno le cose).

  11. Credo che sia perfettamente normale che questa ragazza riceva critiche positive E negative; non credo sia normale, invece, che alcune persone utilizzino toni totalmente inappropriati. Voglio dire, neanche a me piace il suo stile (io la trovo un po’ troppo addobbata, ma del resto se dice d’ispirarsi a Blair Waldorf ne sarà consapevole),nè i suoi capelli, anche se mi sembra indubbiamente una bella ragazza (che però non si valorizza). Detto ciò, non capisco nè quelli che si esprimono in maniera incivile nè quelli che esigono solo commenti positivi. Questa ragazza propone se stessa e le sue mises, è inevitabile e più che giusto che riceva opinioni e non solo commenti tipo “bellissima, stupenda” etc.

  12. “rido” tu regali perle ai porci🙂

  13. Difficilmente esprimo verbalmente i commenti che mi scaturiscono a vedere certe foto e leggere certi atteggiamenti.

    Ci sono delle volte che fatico a reprimermi e solitamente lo sforzo è maggiore quanto maggiore è il senso di indignazione che questi mi provocano.

    Non so se sia una regola, lo escludo, penso che il commento, il giudizio, l’espressione, siano qualcosa di molto naturale ed alla quale, restando nei limiti dell’educazione, bisognerebbe dare sfogo, soprattutto quando si decide di spostare una parte della propria vita su un social network.

    Ci sono però atteggiamenti, ripeto, che noto da foto come queste, in stream di Flickr, nei blog, che spesso mi scatenano delle reazioni di indignazione, rabbia e sconforto.

    Questo capita nella maggior parte dei casi in cui vedo l’ostentazione attraverso il possesso di beni materiali e di lusso, quando noto la spocchia e la presunzione di superiorità che magari si percepisce attraverso frasi, titoli, descrizioni, pose, oggetti in primo piano e tag.

    Per questo capisco, forse, l’atteggiamento di chi si esprime fuori dai denti, con frasi che sembrano troppo colorite.

    Frasi che troppo spesso vengono semplicisticamente strumentalizzate con risposte che le trasformano in espressioni di invidia, invidia che non è altro che la proiezione di quello che le foto vogliono provocare e che viene deprecata in maniera sprezzante, e banalmente piccola, proprio da chi si crogiola in questo atteggiamento.

    Questo per me estremamente avvvilente, perché esprimersi attraverso l’interpretazione di uno stile è una cosa ma la presunzione di possederlo attraverso il portafogli è un’altra.

    L’originalità o l’eleganza sono quel quid in più che un logo non dà e sono cose che in casi come questi non vedo, vedo invece molta spocchia, magari diluita in frasi sdolcinate con l’uso di appellativi come “amore” “tesoro” e vezzeggiativi vari, ringraziamenti sperticati e convenevoli al limite del grottesco.

    Resta il fatto che soltamente non li esprimo proprio perché ritengo che sia diritto di ognuno di fare, dire, baciare, lettera e testamento.

    A volte dico tra me e me:
    Ma non sei troppo acida e categorica?
    La libertà di espressione è sancita dalla costituzione, che sia visiva e che sia verbale.

    Poi però mi dico anche:
    Ma perché si richiede gentilezza e coerenza nelle risposte verbali proprio da chi aggredisce con la sua ostentazione di possesso?
    Cos’ha questa di meno volgare dell’espressione di un giudizio?
    Niente credo.

    Quindi mi viene da esprimere la mia, come ho fatto adesso, consapevole del fatto che ognuno andrà per la propria strada, che niente sia stato aggiunto, che niente cambierà il suo peso.

  14. errori madornali volevo dire: meno male che almeno qui LORO non possono cancellare le critiche, belle e brutte!🙂

  15. Vorrei invitare tutte voi a una riflessione: come mai quando si parla di fashion icon straniere praticamente nessuno commenta negativamente mentre quando si parla di fashion icon italiane si?
    Innanzitutto provate a entrare nei panni di Laura, voi come vi sentireste se i commenti così acidi che avete scritto su di lei fossero rivolti a voi?
    Un conto è fare delle critiche costruttive (ad esempio: “con una pettinatura diversa starebbe meglio”) un conto è criticare per il semplice gusto di farlo.
    Personalmente se lo stile di una ragazza non mi piace evito di commentare, ma questo è solo il mio pensiero che può anche non essere condiviso.
    Concludo penendovi una domanda un pò provocatoria: per voi cosa vuol dire essere fashion icon? Non è indossare bei abiti e borse firmate?

    • Demetra hai espresso un pensiero decisamente affine al mio. La critica nasce con il chiaro intento di portare a qualcosa, che sia un cambiamento, un consiglio, un accorgimento in più. Il confine fra critica e insulto invece è sottile. Se stai lì a commentare (ma anche a tormentare in certi casi) un utente il cui stile, è assodato, non ti piace, non vedo che senso abbia continuare nelle critiche…

      In effetti sui post relativi, per esempio, a Fashion Toast, il cui gusto per molti è decisamente dubbio, i cui scatti sembrano estrapolati da una rivista e il cui narcisismo di certo non è nascosto, non ho mai letto commenti negativi, eppure ce ne sarebbero da dire. C’è un altro limite facilmente oltrepassabile, quello del rispetto.

    • gemelle olsen, mischa barton, o una che io trovo davvero adorabile e sulla quale ho discusso parecchie volte è la Beatrice Borromeo, per me lei come anche la Casiraghi sono delle fashion icon..ma nn questa Laura certamente. Ci vuole classe e ci vuole stile, cosa che dalle foto questa non mi trasmette anche perchè credo che non basti un cappottino di gucci o marc jacobs addosso per essere una fashion icon, però alla fine è bello avere anche punti di vista differenti no?😉
      però è vero, e son la prima ad ammettere che le cose le abbiamo dette in maniera sbagliata, hai ragione demetra, però io guardato anche il suo profilo e ha cancellato tutti i commenti negativi che le han fatto dal + cattivo a quello meno, e non credo che sia una cosa giusta farlo, alla fine una volta che metti in pubblica piazza le tue foto devi aspettarti qualsiasi cosa, esagerata come no, credo mi sentire di m***a se qualcuno mi offendesse pesante però fatti miei che metto le foto, qualcun altro può dirmi che son ridicola e io lo accetto punto. non cancello il commento, calibrare le opinioni non è possibile perchè qualcosa che per me è giudicato carino per un altro è strabiliante, o viceversa, o anche orrendo, il fatto è che se ci fosse una scala paritaria per tutte sapremmo che dire, alle volte esageriamo e son la prima, ma perchè quando vedo una cosa che non mi piace è più forte di me il non commentare..che ci posso fare?! :S
      però io esprimo l’opinione come la posso esprimere su paris hilton o robe del genere, non è che se è paris hilton allora non posso criticarla che va in giro coi diamanti in testa e il culo di fuori..tutto lì..però ahimè questa proprio è bocciata, per me ovvio😉
      a presto!!

    • aggiungerei anche la keira knightley e la agyness deynn che per quanto differenti siano io le adoro all’inverosimile e aggiungo che secondo me non si limita all’essere solo l’indossare abiti e borse firmate, è quel qualcosa in + di caratteristico che ti differenzia, quel qualcosa per il quale TU sei da esempio e gli altri si ispirano a te, la vedo così la fashion icon, non semplicemente borse firmate e abiti firmati, perchè allora lo sono anche io?! non ho queste pretese e come tante altre insomma, ognuno si veste la sua vita con una chanel regalata per i 18anni o per i 30, vestiti di marc jacobs o h&m, però l’ispirazione è una cosa, l’ostentazione è altra, poi ragazze la vediamo in maniera diversa, a giudicare siamo tutti bravi, ma soffermandoci e decidendo punti comuni da consigliare, sui capelli o sull’outfit secondo voi il pitbull al guinzaglio non ci aggredirebbe come ha fatto fin dall’inizio qui?? si è arrabbiata + l’amica di lei..lasciamo stare, la lingua in bocca c’è anche per parlare a sproposito però ad un certo punto meglio abbandonare la nave?!🙂 io ci penserò..:)

  16. Ahahah sai una cosa Ileana?? Mi sento proprio anonima perchè non sono stata intervistata da Trend and The City, anonima perchè commento dicendo che non mi piace Laura. E sono anche una bambina invidiosa perchè vorrei le borse griffate che ha lei e siccome non ne ho vorrei distruggergliele tutte. Ahahah. Patetica e ridicola ci sarai te. Santa Demenza.

  17. totalmente assurda, banale e insignificante, direi di toglierle davvero le borse e vediamo cosa crede di essere, ho guardato su internet il negozio citato più volte su flickr (Amerigo di Torino) e non capisco perchè ad ogni ricerca me lo mette sotto Outlet, fa tanto la figa poi compra agli outlet?😐 non è da popolani l’outlet? (nulla da togliere agli outlet perchè anche io alle volte compro, è solo perchè mi fa ridere che ostenta le firme e le marche e poi le compra agli outlet…mah..), e senza contare l’amica avvocato/paladina e più ne ha ne metta, e poi il video..che c’entra?
    poverine loro che perdono davvero tempo a postare tutte ste foto sui profili, non ho avuto il piacere di guardarle tutte perchè dopo la seconda erano tutte uguali, stessa faccia, stessa posa..che originalità! complimenti!😀
    a presto a tutte di T&TC! speriamo di vederne altre un po’ migliori da commentare che ste finte che pensano di esser anche fighette!😀

    p.s. Fashion Icon di cosa? aiutoooooo!!

    • La questione degli Outlet mica l’ho capita sai…il gusto è proporzionato al prezzo? o la classe al negozio in cui compri?…questo è un discorso indipendente al post.

      • potrebbe essere frainteso se non dal tono giusto, mi scuso già, perchè son la prima, era x dire che fa tanto la figa, tutto lì.
        nulla contro gli outlet ci mancherebbe! son la prima!😀
        ma non sbandiero a destra e manca, solo quello.

      • per me fra tutti i commenti il più fuorilugo è il tuo…
        l’outlet popolano? (che poi vi prego, non usiamo sti termini popolano o borghese, che sono veramente anacronistici) sono d’accordo con sonia, il gusto non è proporzionato al prezzo. o sei come quelle persone che sotto i saldi non comprano nulla?
        per me gusto è saper trovare cose belle, indipendentemente dal prezzo o dalla marca.
        puoi benissimo abbianre una lv a una canottierina di zara o h&m, mentre a volte abbinamente bel più costosi sono ridicoli.

      • ah e mi dimenticavo, se capito a Torino magari un passò lo faccio anche in quel negozio, magari trovo qualcosa di carino!
        Sonia, non sarebbe possibile iniziare tipo rubrica o pagine con indirizzi e nomi di bei negozi in giro per l’italia? magari negozi che sono solo in una citta, così se uno ci capita può trovare qualcosa di carino non indentico a qualcosa in mille altre città!

      • non avete capito quello che intendevo io ma amen

    • Da popolani? Oddio questa mi mancava…
      Comunque io ribadisco che nel momento in cui si decide di aprire un lookbook o un album flickr si devono avere contemporaneamente -oltre ad un ovvio sottile narcisismo- anche ironia e capacità di autocritica, però santoddio queste non sono critiche costruttive… Un conto è scrivere “io avrei abbinato questa gonna in un altro modo” e un altro è dire ad una persona che è bruttina, anonima, non originale, banalotta, che se la tira eccetera. E poi, se vi infastidiscono narcisismo e ostentazione basta cliccare su “x” in alto a destra^^

  18. Ileana fai un pò ridere .
    non partecipa lei al dibattito e devi sempre essere in mezzo tu ??
    Mazza oh sembri una bambina di quinta elementare sempre tra i piedi a difendere ..
    Non ho ancora capito da cosa poi ..

    Scusa se è bruttina e anonima e lo pensano molte persone di certo non sei te a far cambiare l’opinione !!

    (tra l’altro non menartela tanto sei una salsiccia con dei vestiti orrendi)

  19. aggiungo inoltre che qua sopra la maligna senza rispetto per le persone che scrivono sei proprio tu che hai sputato veleno. torna su flickr a difendere laura va!

  20. ileana calma!!! io non ho visto il video, non ho mai commentato( e non sono nemmeno mai entrata) nel flickr di laura e non sono tra quelle che commentano anonime…. leggo T&TC e ho commentato questo post, solo questo. se ti brucia cosi tanto prenditela con altri sul flickr, non venire a minacciare le persone qua…. io, come dice Sonia, se non trovo una cosa interessante, ignoro, esattamente come faccio con il flickr di Laura. le trovo tutte patetiche e ostentano e basta. questo è il mio parere. non mi interessano i tuoi insulti, le tue filippiche su laura o altro.come ho scritto ho trovato anche fuori luogo la’rticolo stesso da parte di T&TC! buona vita.

  21. Scusate ma sinceramente concordo nel dire che Laura non può essere considerata una fashion icon. Una qualsiasi persona per essere considerata una vera “fashion icon” deve prima di tutto guardarsi allo specchio e chiedersi se i capi che indossa siano correttamente abbinati e siano adatti al fisico stesso. Non si possono assemblare a caso singoli capi esclusivamente perchè in quel determinato momento sono considerati “in” stilisticamente parlando! Secondo me il problema principale di Laura è che dovrebbe tentare di scegliere capi adatti alla sua corporatura (le ultime due foto dicono tutto). Gli stivali frangiati accorciano troppo la gamba e la gonna in jeans sta veramente malissimo con quella canotta (sia vestibilità che colori). Gli shorts dell’ultima foto sembrano dei boxer rubati al fidanzato (?) e ripeto che i minnetonka scamosciati rovinano ulteriormente l’insieme. Si salvano solo le borse di Vuitton (che a dire la verità nemmeno mi piacciono tanto così eccentriche).

  22. Perfettamente d’accordo con Alice&Co. La cosa che mi fa ridere è che quando qualcuno commenta “criticando” o non apprenzando in pieno le foto, le uniche risposte (a mio parere penose) sono: “Le persone sanno solo criticare senza cognizione di causa; se non si sanno le cose meglio tacere; purtroppo le persone che non hanno nulla da fare nelle loro giornate perdono tempo a scrivere commenti lunghi una spanna”. Allora siamo tanto bravi a scrivere che accettiamo le critiche e poi quando ci vengono mosse ci inalberiamo? Mah. E siccome POSSO e VOGLIO lasciare un commento ed esprimere la mia opinione dico che trovo Laura assolutamente insignificante. De gustibus. Davvero…pace & amore.

  23. Il video di Willwoosh( già visto) c’entra come i cavoli a merenda.
    Qui la sincerità sta zampillando a tutta potenza,quindi “scusa non è per essere spietata/offensiva/str***” è proprio fuori luogo.I commenti che non piacciono vanno ribattuti,ma è escluso che le opinioni differenti debbano essere spazzatura.Perchè sotto sotto a me pare che alla fine chi si sente criticato,sotto l’aria diplomatica,pensi proprio questo.Liberi di farlo.
    Ciao.

  24. Di foto ne ho viste a bizzeffe in tutte ho trovato ostentazione ma in nessuna ho MAI trovato originalità, stile, fascino, classe, buon gusto.
    E questo è veramente avvilente.

  25. Ileana ma che sei il suo ufficio stampa?

    • sì perchè? problemi? 100(che poi sono i soliti due) contro uno è una lotta impari… cos’è vi brucia quel che dice il video? poveri piccoli….quando scrivete sembrate i bambini invidiosi che si lamentano: se non possono avere il giocattolino lo disprezzano e vogliono rompere quello del bambino che ce l’ha… siete patetici.

      ha più senso dire a me non piace punto, piuttosto che le valanghe di schifezze che scrivete voi… vi sentite portatrici di verità assolute? BUON PRO VI FACCIA. ma alla fine chi è stata intervistata è stata lei.. voi potete SOLO commentare. anonimi siete e resterete!

      • ileana flickr non ti da la popolarità… e poi se anche fosse, non tutti sognano di mettersi in vetrina. è un tentativo patetico, porti avanti queste crociate perchè altrimenti non ti si fila nessuno….

  26. perchè secondo me è sempre la stessa(o le stesse due) che commenta?
    cmq ragazze, ognuno è libero di esprimere un parere ovvio ma i modi non ci sono proprio…
    guardate questo video:

    dice proprio tutto quello che penso delle persone che hanno scritto CATTIVERIE gratuite su laura…. guardatelo tutto…..

  27. Trovo ridicole queste ragazze (Laura, come chiara danila ecc) che passano la giornata a fare foto alle loro mise…… veramente ridicole…. perche poi si credono anche delle fashion icon.. e trovo davvero inutile sprecare del tempo a commentarle e addirittura scriverci articoli.
    le trovo solo delle esibizioniste che fanno vedere le borse, le scarpe, quanto sono magre e quanto frequentano posti fashion…. nulla di piu.non sono ne modelle ne fotografe

  28. è orribile la faccia inguardabile
    i capelli …
    ragazza facci qualcosa sembrano una parrucca

    scusate ma ke fashion icon !!!!
    ahahahahah

  29. Io credo che quando si postano le proprie foto in un sito con i commenti abilitati, ci si debba aspettare anche critiche. Non credo che la regola debba sempre essere “se non ti piace vai avanti”.
    In un sito come Style.it per esempio, nello street memo non credo che le mise vengano postate solo per farsi fare i complimenti, ma anche per farsi consigliare o criticare (nei limiti della civiltà ovviamente).
    Non sarebbe intelligente creare un sito solo per ricevere critiche o creare una propria pagina web dove il pensiero è già prevenuto, e cioè “se guarda, non le piace e commenta lo stesso allora è una guardona, una criticona, un’invidiosa o un’annoiata dalla vita”. è intelligente invece dare il prorpio parere qualora venga chiesto (e abilitare i commenti equivale a richiederlo), sia esso positivo o negativo.
    Insomam, se Laura non piace bisogna dirlo o no?
    Se per esempio un giorno io aprendo questo sito vedo una borsa che non mi piace devo chiuderlo aspettando di trovare un articolo più interessante?

  30. Io non penso che da delle foto si possa desumere l’educazione, la grazia o la piacevolezza di una persona.
    Quindi la maggior parte di commenti spesso sono dettati dal semplice “avere una bocca per parlare”.
    Senza andare fuori tema, e per parlare solo di abbigliamento, io dico che in queste foto (ho visto solo queste messe da sonia), laura mi piace moltissimo solo in quella con shorts jeans, camicia, cardigan legato in vita e fiocco nero. Mi ha colpita subito !!!
    Nelle ultime 2 foto invece non sembra nemmeno la stessa persona rispetto alle altre ..

  31. Non credo che canottiera e shorts sia uno stile.
    è vero che senza borsa, le rimarrebbero solo dei capelli cotonati. (in explore ci vanno foto selezionate a caso, leggete cosa c’è scritto in basso, nella pagina di explore)

  32. Come ha sottolineato l’utente “iaia”,anche secondo me ci vuole rispetto ed educazione nel commentare..

    E io con rispetto ed educazione adesso dico che questa ragazza (Laura) a mio avviso veste in maniera normale come taaante altre ragazze nel mondo (..che però non perdono tempo a postare quotidianamente i propri abbinamenti di vestiario su internet)

    -Non è ne la prima ne l’ultima persona ad avere borse Louis Vuitton;

    -Non è ne la prima ne l’ultima a ispirarsi a Blair di Gossip Girl;

    Non sempre chi dissente è mosso da cattiveria gratuita o invidia.. Giustamente ognuno esprime il proprio punto di vista.

    • Proprio perché è una ragazza qualunque è normale non c’è da dibattere più di tanto a mio avviso, nessuna l’ha descritta come la maggiore collezionista di borse o di cerchietti. Insomma mi chiedo perchè se a qualcuno basta guardare le foto (o ingorarle) per altri sia fondamentale commentare “non è l’unica, non è la sola…”, un bisogno impellente che non tutti comprendono.

      • Allora a questo punto perchè non disattivare l’opzione dei commenti? (visto che non vengono compresi/tollerati)

        Stasera dormo anche se non commento questo post, questo è poco ma sicuro.

        Il punto è che viene SPONTANEO esprimere il proprio punto di vista.
        I commenti fanno comodo solo se adulatori..?

      • Siamo dotati di giudizio e socializzare vuol dire anche dire la propria, quindi fate benissimo :)! Ma se il giudizio per il 90% delle volte è lo stesso, vale davvero la pena di perder tempo ancora a commentare? Sono dell’idea che se su 10 outfits 3 non mi piacciono posso pure dare il mio parere se mi va, per consigliare all’utente di evitare questo o quello (ammesso che credo sia rilevante) ma se la media è ben più alta allora vuol dire che quell’utente non mi piace ed è estenuante star lì a precisarlo in ogni foto. Magari è meglio cercare un utente che soddisfi le nostre aspettative.
        Come diceva Rosy neanche a me piace Fashion Toast, la trovo troppo caotica, per nulla affine al mio stile, sopravvalutata perché in fondo ciò che indossa è puramente scenico, è una modella (bellissima e di grande effetto) in ogni suo scatto e non trovo che comunichi altro oltre questo, ma non so… io non trovo l’esigenza di dirglielo e a dire il vero nemmeno la voglia e il tempo di sfogliare il suo Blog. Meglio tante altre blogger.

        Detto questo vi lascio ai vostri giudizi e pareri, ma volevo farvi comprendere quel che vuol dire per me impiegare del tempo su un Blog, lo faccio solo se mi da qualcosa, se lo trovo inutile, noioso, scontato o scopiazzato, non reputo che meriti la mia attenzione, perché la ritengo preziosa.

      • bhè certo è preziosa, però se mi capita di passar da qui e veder questo son libera di commentare 🙂 ho visto una molte esagerazioni su flick che son state cancellate nel giro di pochissimo…questo mi sembra ridicolo, se si accettano le adulazioni si accettano anche le critiche, quindi toglierle dimostra solo di essersela presa al posto di far le mature..comunque il tempo è prezioso, ma alle volte è divertente passarlo in allegria su discussioni così, meno male che c’è il diritto di opinione e anche almeno qui non LORO non possono cancellare le critiche, belle e brutte🙂
        notte a tutte!🙂

  33. Beh,lo dite voi,sono gusti.La mia opinione rimane quella,che ci sia una foto di un albero in Explore ( gran cosa andare in Explore,basta aver alte visualizzazioni e tanti commenti e pum!sei lì!) o uno stile che i mie occhi non vedono.
    Laura,il mio non era un’attacco personale a te;sei capitata tu e ho detto sinceramente quello che penso,secondo me,di te,ma di conseguenza di quelle che ritengo simili a te nello stile e negli atteggiamenti.
    Fermo restando che non ti conosco,mi baso solo su alcuni elementi.
    Pace e amore.

  34. Conosco (per quanto si possa conoscere una persona via Web) Laura da qualche mese, e posso assicurare che è una bellissima persona, educata, e i cui toni sono sempre pacatissimi. Ultimamente sul suo stream sno apparsi alcuni commenti sgradevoli sul fatto che posti sempre outfit.
    Già lì avevo commentato la cosa, ognuno è libero di mostrare -nei limiti- ciò che vuole. Se non si apprezza, si può anche lasciare un commento che esprima il proprio gusto, ma trovo indispensabile che venga fatto con educazione e rispetto. Cosa che spesso sembra mancare agli utenti del web.

  35. A mio parere,se a questa ragazza toglieste le borse,non resterebbe nulla di particolare..

  36. Io penso che questa ragazza abbia dei capelli davvero brutti, sembrano parrucche ad ogni acconciatura che fa,però ha varie borse carine.

  37. A volte noto una malignità davvero gratuita. Seguo gli streetmemo di style, ad esempio, ed è pieno di ragazze (che perlopiù poi neanche pubblicano foto, restando quindi totalmente nell’anonimato) sempre pronte a criticare chi pubblica le proprie foto mettendosi in gioco. Ora, è vero che chi decide di mettere una propria foto sul web accetta implicitamente anche le critiche, però a volte certe affermazioni mi sembrano veramente superflue. Dopo aver letto questo post potreste aver pensato che lei per voi non rappresenti una fashion icon (come per me ad esempio non lo è affatto Fashion Toast, mentre adoro MyDailyStyle, ma non vedo perchè dovrei lasciare commenti alla prima solo per dirle che non mi piace), eppure non capisco perchè perdere tempo nel definire degli outfit terribilmente scontati o banali eccetera.
    Laura mi piace moltissimo la prima mise, quella col cappottino bianco^^

  38. Alice mi dispiace contraddirti, ma non mi ispiro a Chiara: lei indossa abiti che le stanno molto bene e il suo stile mi piace, ma il mio è COMPLETAMENTE DIVERSO…a partire dalle marche che vestiamo COMPLETAMENTE DIVERSE, fino ai capi di abbigliamento in sè…dove sarebbe tutta questa somiglianza? Le persone sanno solo parlare senza cognizione di causa…mah
    Per quanto riguarda Montecarlo, vado a Mentone da quando sono bambina, quindi NON E’ ASSOLUTAMENTE IL POSTO DEL MOMENTO PER ME, CI VADO DA SEMPRE. Se non si sanno le cose meglio tacere.
    Concordo con quello che ha detto Sonia, “se non piace, non guardo”…ma purtroppo le persone che non hanno nulla da fare nelle loro giornate perdono tempo a scrivere commenti lunghi una spanna per persone che trovano “terribilmente scontate”. Quanta contraddizione.

  39. “fashion”,scusate l’errore ma sono in ufficio e scrivo in fretta

  40. secondo me non può essere considerata una fachion icon perchè non ha uno stile suo…in una foto copia Blair,in un altra sembra Vanessa Hudgens….

    insomma non trovo originalità e neanche una linea guida che la distingua.

  41. complimenti per l’articolo.
    http://riflessioniquotidiane.wordpress.com

  42. Scusate la franchezza,ma io a lei non la trovo per niente fine o bella.Quasi quasi è meglio Chiara Ferragni,che credo sia una enorme fonte d’ispirazione per Laura.
    I suoi outfits sono terribilmente scontati e cosa c’è da vedere se non la sua nuova borsa stragriffata messa in primo piano?E i capelli,per caso le valorizzano il viso?Un pò di obiettività sù.Lei non mi ha fatto nulla di male,ma da appassionata di moda non posso trattenermi dal dire che lei NON può essere una fashion icon.Al più possiamo metterla in fila insieme a Chiara e tutte le altre ragazze delle metropoli,tutte uguali,tutte griffate,tutto su Facebook o meglio Twitter,più cool e più nuovo,tutte nel locale in del momento,tutte a MonteCarlo.
    Infine “Sono scatti semplici e spontanei, ma non principalmente per mostrare i miei vestiti o ostentare, semplicemente per condividere le cose che amo e che costituiscono parte della mia vita, tra cui ci sono anche i vestiti, ma non solo.”.Io guardo il suo photostream,le foto mostrano esattamente il contrario di quello che lei sostiene.SOLO vestiti e borse,solo outfits.E poi,le piace la fotografia?Dire che più che altro le piace farsi fotografare come per un catalogo di moda.E questo non può essere smentito,vista la netta superiorità di foto dei look che non di paesaggi o altri soggetti.
    E’ la mio opinione naturalmente,ma visto i dibattiti che si accendono trai commenti delle sue foto,so che è condivisa da molti.

    • Senza dubbio tra l’amare la fotografia e il fotografarsi c’è una netta differenza, ma non avendo un quadro completo degli scatti di Laura (della cui esistenza ho appreso solo qualche giorno fa per puro caso), non so se sul suo Pc ha altri tipi di foto. Trovo che la sua collezione di borse faccia invidia a molte ragazze e di certo, per questo motivo, non è facile distogliere lo sguardo da questi accessori nei suoi scatti, ma certi dettagli, fra abiti e accessori, mi consentono di ritenerla meno scontata e ovvia di molte altre blogger. Non avrà le scarpone over-size di Fashion Toast e lo stile bon ton chic di MyDailyStyle, non avrà riportato in auge la cropped t-shirt e probabilmente non verrà contattata da Urban Outfitters per realizzare una linea di accessori, ma per qualcuno i suoi outfit possono essere fonte d’ispirazione, come per me non lo sono affatto Fashion Blogger idolatrate sul web. Per me vige sempre la regola del “se non mi piace non lo guardo” e se la si trova boriosa e appena passabile, è inutile star lì a far battaglia commenti su commenti, questo non la farà di certo diventare la nuova Kate Moss, al massimo trasformerebbe le utenti in delle stolker ^^.

    • intanto quei “molti”sono solo due utenti, guarda caso privi di foto e per quel che ne sappiamo possono essere la stessa persona..
      mettere laura sullo stesso piano di chiara&co poi è assurdo. sono stili completamente diversi.

      se tu non vedi la bellezza in quello che fa laura sono fatti tuoi ma , visto che ti intendi di moda, dovresti anche vedere la qualità e l’unicità degli abiti che lei sceglie.. oppure vogliamo premiare solo le ragazze che si vestono da zara e h&m, apparendo assolutamente UGUALI…(non per disprezzarli, nel senso che se tutte si vestono lì hanno gli stessi vestiti e allora è solo “vediamo chi mixa meglio”)
      anzi… prendiamo esempio da giuliacristini.
      lei fa foto di sè stessa, con abiti di zara e h&m, completamente diverse da chiara e con discreto successo: eccoli lì a ad additarla come copiona di chiara.

      laura che è FUORI dal coro, che ha uno stile tutto suo(innegabile) e che può non piacerti ma a molti altri piace, secondo te ostenta e non ha stile.

      fashion icon ultimamente significa mettere quei leggings che mostrano le mutande, scarpe altissime gladiators e tee rockettara?
      secondo me non è chiaro il significato di moda/tendenza e stile.

      io dico: ma meno male che c’è gente che per essere originale/unica non si mette un bustino di pelle, ma una tee elegante con una gonnellina femminile,nonostante le tendenze trash del momento..

      poi, lei usa flickr come tantissime altre, a modi lookbook. ma fa anche altre foto. una dimostrazione? nel suo spazio, anche per protesta, ha messo una foto di un albero: è andata subito in explore ed è veramente bella! guardatela.^v^
      poi ha ragione sonia.. de gustibus ragazzi… se non ti piace non guardare.

  43. […] moda, outfit, photos, trend & the city. Lascia un Commento Portata alla mia attenzione da Trend & The City, Laura Comolli è una delle tante blogger/fotografe/fashioniste che caricano settimanalmente i […]

  44. Laura è bellissima ed è una persona stupenda! il suo stile è sobrio ed elegante.
    sicuramente da tenere d’occhio ed è una valida alternativa al solito stile sciatto pseudo rock che va di moda ultimamente e che di femminile ha poco.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: