Melissa + Vivienne Westwood: ballerine con fiocco leopardato

Stavo per comprarne un modello che avevo adocchiato da tempo, mi trovavo nell’eclettico quartiere di Bricklane, credo fosse all’angolo con Fashion street, le ho viste in vetrina e sono entrata, le ho provate ma l’abbigliamento/equipaggiamento invernale mi impediva di capire realmente come mi stessero ai piedi, così ho rimandato l’acquisto e una volta tornata in patria le ho provate ed ho ringraziato di non aver buttato via 50 sterline.

Non è detto che il giudizio sia unviersale, ma quando ho provato un paio di Melissa a piedi nudi ho sentito il fastidio di quel pvc lungo l’intera superficie del piede e soprattutto lungo i bordi malamente rifiniti. Eppure ho visto diverse ragazze camminare disinvolte con sandali o zeppe Melissa e dubito, dalle loro espresisoni, che stessero soffrendo in silenzio. Ad ogni modo questo nuovo modello proposto dal marchio, frutto di una nuova partnership con Vivienne Westwood, mi ha fatto pensare che magari le riprovo e chissà che non siano più comode. Bellissimo il fiocco leopardato e poi sono una fan dell’abbiamneto nero e marrone.

Annunci

13 Risposte

  1. ciao sono una patita delle scarpe Melissa,ragazze non sono in pvc ma il materiale si chiama Melflex ed è una gomma brevettata da Melissa,morbida e si adatta al piede il pvc è piu rigido come quello che utilizza Kartell e MJ per le scarpe!
    Se volete un consiglio comprate Melissa come scarpa in gomma non altro!

  2. io ho le ballerine di gucci di gomma…sono bellissime ma molto scomode!

  3. Ciao Sonia!!! Io ho un paio di melissa aperte e basse, sono veramente super, le ho portate per tutta l’estate senza mai esserne stufa! Ma sai perchè? xè sono un modello a sandalo, profumano di fragola e hanno il vantaggio stupendo che quando si sporcano le puoi lavare con lo smacchiatore e tornano come nuove!
    Naturalmente credo che non comprerei mai un paio di Melissa chiuse, il mio piede potrebbe non sopravvivere!!!

    • Si credo anche io che dipenda molto dal modello, io non ho notato il problema” sudorazione” di cui parlavano, ma proprio un dolore insopportabile nella aprte superiore del piede dovuto ai bordini quasi taglienti del pvc, però le ballerine sono così carine ^^

  4. Le Melissa sono a d o r a b i l i.
    Questo modello flat, che non avevo ancora visionato, mi piace assai!

    Posso assicurarvi che le scarpe in pvc sono veramente comode però..
    dipende dalla “campana” – come un po’ tutte le cose! – con cui vi confrontate.
    Io, ad esempio, vanto un “piedino” da anatroccola con una pianta bella larga che mi tiene ben piantata a terra e le mie adorate Jelly [come delle ciabatte!], mi accompagnano senza problemi ad ogni passo.
    Essendo, però, una persona calorosa e sudando (scusate la schiettezza..), preferisco calzarle in giornate milanesi non particolarmente afose.. dove a fine giornata mi ritroverei il piede letteralmente cotto.

    Ma, tornando a monte, ho provato il modello qui pubblicato in versione peep toe.
    Semplicemente comodissime. Non le acquistai perchè in realtà non ne avevo particolare bisogno, ma quanto prima le aggiungerò alla scarpiera!

  5. Io non credo che mi troverei bene con delle scarpe di plastica, a parte il fatto che le simil-jelly di MJ non mi piacevano ai piedi ma penso che sarei riuscita a portarle essenzialmente al mare. Ma chissà che sensazione danno queste, esteticamente mi piacciono molto!

    • Si Rosy devo dire che per il mare sono ottime, io le utilizzate esclusivamente per andare a mare nelle zone con sassolini e simili, dove entrare in acqua diventa una sfida ^^

      • E poi sicuramente sono più carine e originali di un paio di normali infradito^^

  6. stesso problema con le jelly mouse di MJ…se le tengo per più di un’ ora il piede rischia di sciogliersi!Al mare, basta che le bagni un pochino, e le perdo ad ogni passo!Sono pure trasparenti, quindi mi sarà difficile utilizzarle…anche se sono molto comode!

  7. Vedo che non sono l’unica con questo problema… attirata dal doppio colore rosso-viola e dal modello particolare delle cinderella glue ( le ballerine prodotte dalla Kartell) lo scorso anno le ho acquistate… ma d’estate importabili per la traspirazione del piede e la rigidità della plastica, con le calze un pochino meglio.. ora è da qualche tempo che ho visto questo modello delle melissa sul web… e mi piacciano troppo per il fiocco leopardato… ma saranno comode?…

    • Si spera 🙂

  8. Ho 2 paia di Melissa, una Ultra Girl e una Three straps elevated. Ci vuole del tempo perchè il piede si abitui a usarle a contatto diretto con la pelle…ma usate con dei fantasmini o col classico trucco del borotalco si portano benissimo anche d’estate. D’inverno poi basta un collant per non avere alcun fastidio.

  9. io ho le jelly mouse di marc jacobs, hanno una bellissima forma e sono ben rifinite e comode, il problema è che fanno sudare i piedi in un modo assurdo e diventa impossibile camminare x’ il piede scivola fuori…ho provato ad usarle quando piove e il risultato è lo stesso , non riseco a fare più di 2 passi senza perderle…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: