Swiss Chriss, i giubbotti e le giacche per l’inverno 2009

Seppure l’autunno abbia appena accennato il suo arrivo, seppure ancora il sole sia caldo e volendo si potrebbe fare qualche bagno a mare e nonostante i meteorologi dicano che l’inverno tarderà ad arrivare, la voglia di rinnovare il guardaroba non accetta scuse e così in queste settimane mi sono messa alla ricerca di qualche capo d’abbigliamento, per non farmi cogliere sprovvista dal freddo.

Le premesse erano chiare, desideravo qualcosa di non banale né troppo visto, satura ormai dei visti e stravisti Moncler, Duvetica, Stone Island, ho iniziato a dare uno sguardo più ampio e, grazie al nuovo numero di Vanity Fair, mi sono imbattuta nel marchio Swiss Chriss. Altro presupposto imprescindibile era che mai e poi mai avrei indossato qualcosa che mi avrebbe fatta somigliare all’omino Michelin e devo dire che le aspettative sono state rispettate, il modello che ho scelto non è il classico giubbino corto e goffo, ma una giacca sagomata, che accompagna le linee del corpo e che sembra perfetta per il freddo invernale (le tasche interne poi la rendono anche funzionalissima). Inoltre non sono un’amante dell’effetto lucido e sono rimasta colpita dai materiali in cui sono realizzati i giubbotti di questo marchio: l’interno è ovviamente in piume d’oca e l’esterno è realizzato in nylon rivestito di organza, ben più gradevole e raffinato. I colori disponibili poi sono svariati, dal nero, al rosso, passando per il blu e grigio.

Non contenta dell’acquisto prematuro, ho dato uno sguardo alla collezione maschile sul sito e i modelli sono davvero belli, considerate le occasioni che si avvicinano posso dire di aver trovato un’opzione regalo interessante per il mio fidanzato. Sul sito nella sezione Contacts trovate indirizzi e-mail e numeri telefonici per conoscere gli store e rivenditori del marchio distribuiti in tutta Italia.

21 Risposte

  1. Moncler, Duvetica, Stone Island???
    Ormai sono passati. Non vorrei dire ma è sempre la stessa solfa. Complimeti alla Swiss Chriss

  2. Ma le foto con le giacche bordeaux, fatemi capire:
    quella che indossa la donna è da donna e non è la stessa che indossa anche l’uomo vero?
    Il taglio sembra molto diverso, l’avvitamento sui fianchi dico, Bellissime comunque

  3. No ma fatemi capire:
    ancora non è nemmeno finita l’estate e già ci si preoccupa dei giacchetti per l’INVERNO?
    allora non dovrò preoccuparmi se come ogni anno trovo il panettone ed il pandoro già agli inizi di ottobre nel supermercato.
    Come siamo avanti eh!
    A metà gennaio già si preparano i liquidator per ferragosto?

    Scherzi a parte, molto bella questa connessione, ma effettuerò l’acquisto non prima della fine dell’estate cioè teoricamente 21 ottobre :p
    Magari è in uscita della Swiss Chriss anche qualcos’atro!

    • i panettoni ci sono sempre stati a settembre, e le colombe e gli uovi di cioccolato a gennaio. anticipano sempre tutto; tempo sbarazzino e meglio prevenire che curare quindi già tutti hanno tirato fuori la collezione inverno 2009 swiss chriss compresa.
      nb: belle giacche

  4. *These jackets are simply wonderful!*

  5. Scusate, ho letto qualcuno che ha scritto che odia le pellicce.
    Perchè quale sarebbe la differenza?
    Sempre di animali si tratta.
    Non facciamo i perbenisti.
    La marca è ottima, la qualità è ottima, la vestibilità è ottima.
    Fashion, trendy, la moda impartisce questo!

    Vai Swiss Chriss mi piace la nuova linea🙂

    • Va be ma non è questione di fare i perbenisti.
      Io non concepisco la violenza sugli animali.

      Però è così che và il mondo.

      E comunque una giacca della Swiss Chriss per la comprerei sicuramente.
      Anzi me la comprerò.
      Sono bellissime, forse sarò incoerente, però mi hanno colpito!

      Grazie per l’articolo comunque!

  6. Solo una cosa: dove posso recarmi a Milano o Roma, vicino alle stazioni centrali, per acquistarla?

    Non ho mai tempo, non posso girare molto, per questo cerco qualcuno che sappia un punto vendita.

    Rispondetemi grazie

    ps: le adoro!

    • Lizbeth sul sito in basso a destra c’è la sezione apposita per contattare il sito che ti fornirà l’elenco dei negozi più vicini a dove abiti

  7. Sicuramente un animalista odierà noi tutti che compriamo materiale derivante povere bestiole. Pace alla loro anima ma è cosi che và l’economia.
    Mi sono imbattuto nel marchio Swiss Chriss praticamente per caso e ne sono rimasto subito affascinato. Si abbina praticamente a tutto, ed è per questo che non mi faccio problemi a comprare una giacca che và dai 400 euro in su. Puoi usarla ovunque e fare sempre la tua bella figura.

    Come regalo? Più che grandioso.
    Stò ancora ricevendo i ringraziamenti di mio cugino.
    Ps: gliel’ho fatta per i suoi 18anni

  8. Anche io evito le pellicce ma sarei ipocrita a dire che non amo borse e stivali in pelle ( questo per riallacciarmi al discorso che ho letto ).
    Tornando ai piumini di Swiss Chriss li trovo semplicemente adorabili e , non me ne vogliano le oche, sicuramente proprio per via della qualità delle piume anche caldissimi che è assolutamente un punto fondamentale per una giacca! Ciao a tutti!

  9. Stavo giusto cercando una alternativa al Montcler e queste giacche mi sembrano assolutamente una valida alternativa.
    Quella in nero è semplicemente divina!

  10. Che belle sono *_*
    Quella in bordeux da donna è uno spettacolo.
    Mi avevano consigliato le marche che hai citato tu in articolo ma queste non le avevo mai sentite, sono splendide.
    Grazie per la segnalazione!

  11. Non si può sapere in quale negozio li posso trovare a bari! sono così belli ed è difficile trovare qualcuno che li venda in qst città!

    • Luana sul sito Swiss Chriss in basso e destra trovi i contatti, puoi telefonare o scrivere un’e-mail per ricevere le informazioni che cerchi

  12. solo un informazione, più o meno quanto costano i giubotti?

    • I prezzi variano per modello e vanno dai 400€ in su

    • Partono da 350 euro e arrivano oltre i 400.

      Ma la qualità costa e questa nuova linea è a dir poco spettacola! Merita veramente!

  13. Lo so Liebel, ho sempre detto di amare gli animali, di lottare per i loro diritti, odio le pellicce ed evito il più possibile prodotti derivati dgli animali, ma non ho mai detto d’essere un’animalista, di non indossare scarpe di pelle quando capita o giubbotti di piume d’oca

  14. Sonia,però da un’animalista come te non mi aspettavo il giubbino in piume d’oca…..le oche soffrono quando vengono spennate,o cmq le allevano apposta per spennarle,quindi le tengono in gabbiette ecc ecc

    • Certo vederla cosi è un pò macabra, però io solitamente non ci penso.
      Mi piace? Compro.
      Tanto tutto fatto Made dove noi sappiamo no? xD

      E queste giacche sono la fine del mondo!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: