IN: Margareth Madè, l’eleganza siciliana

Al Festival di Venezia 2009 ci saranno numerosi film e documentari in mostra, fra i più attesi c’è Baarìa, vero protagonista dell’evento. Un cast d’eccezione e un nuovo volto, una giovane attrice il cui nome farebbe pensare ad origini francesi, lei invece è siciliana al 100%. Margareth Maccarone in arte Margareth Madè, è nata a Paternò in provincia di Catania nel 1982, ha 28 anni e oggi è il volto del film diretto da Giuseppe Tornatore. Elegante,raffinata e con uno spiccato gusto in fatto di moda, ha fatto il suo ingresso al Lido in un total look firmato Dolce&Gabbana: skinny jeans a vita alta, giacca corta con inserti in satin, ai piedi open toe in vernice e al braccio la famosa Miss Sicily bag del duo di stilisti italiani.

C’è chi l’ha definita la nuova Monica Bellucci (io le auguro di essere più brava di lei nel recitare) e chi già ne ha colto il talento, scegliendola per interpretare Sophia Loren da giovane nella fiction “La mia casa è piena di specchi” per la Rai, diretta da Vittorio Sindoni. Una cosa è certa al momento, Mrlene ha classe e charme, gusto nel vestire e può insegnare tanto alle noiose celebrità italiane. Sono certa che parleremo ancora di lei.

Annunci

Maria Grazia Cucinotta, le mise della madrina al Festival di Venezia 2009

Maria Grazia Cucinotta se la ricordnao tutti nel film Il Postino, che l’ha resa celebre e protagonista al Lido quindici anni fa, l’attrice torna a Venezia, ma questa volta in veste di madrina del Festival di Venezia 2009 e per farlo non poteva che prestare particolare attenzione all’abbigliamento.

Cocktail black dress con drappeggio e ricamo ton sur ton, con tanto di cappello a tesa larga, in perfetto stile inglese, la mise scelta per il suo arrivo era firmata Roberto Cavalli. La scelta è ricaduta sullo stilista anche per posare di fronte agli obiettivi della stampa per il photocall, durante il quale l’attrice indossava uno splendido abito che metteva in risalto il deollete. Il Festival si è aperto ieri, martedì 2 Settembre.

[via]

IN: Blake Lively e i capi basic

In tutti i manuali di moda e stile si puà leggere che nell’armadio perfetto non devono mancare i capi basic, Blake Lively ne sa qualcosa e di recente, appena uscita dal set di Gossip Girl in quel di New York City, ha confermato questa teoria sfoggiando un outfit tanto semplice quanto raffinato: shorts neri e camicia bianca, abbinati a Christian Louboutin Three-Strap Mary Jane e Eldridge la borsa firmata Donna Karan.

IN: Fiammetta Cicogna, Fendi addict

Salpata la barca su cui navigava Gaia, ora Tim ci propone il furgoncino vintage su cui viaggiano i ragazzi della Tband autori della cover “con te partirò”. Fiammetta Cicogna, è la protagonista dei nuovi spot TIM, ha 21 anni e nella vita di tutti i giorni coltiva le passioni per la musica e la danza, su Facebook ha la sua pagina personale e in rete c’è chi la ama e chi la odia, di certo però non è passata inosservata.

Lei non si spiega il perché di questa antipatia “forse nello spot risulto antipatica a qualcuno – ha detto – è vero, si sono accaniti contro di me. Quando digito il mio nome su Facebook, trovo di tutto. Strano, eppure io sono aperta e cerco il lato buono nelle altre persone“ e devo ammettere che anche io non provo una grande simpatia per il personaggio che interpreta, ma mi è bastato vedere uno scatto che la ritrae fuori dal set dello spot per apprezzarla almeno per il suo stile.

Fotografata fra le vie dello shopping della capitale, Fiammetta appena uscita dalla boutique Fendi indossava indossava un tubino color cipria della maison italiana e occhiali oversize Fendi Rose, il tocco in più è la fascia in stile hippy chic. Perfetta.

IN: nuovo taglio di capelli per Victoria Beckham

La Posh Spice non compariva fra queste pagine virtuali da diverso tempo, dopo un’ondata di post, aticoli e news che la vedevano protagonista, discussa per la sua magrezza, per il suo seno rifatto, per i look troppo rigorosi o eccessivamente da Barbie, ultimamente l’avevamo persa di vista e ora, come se ci avesse volutamente fatti riposare, torna protagonista…

Abbandonato il bob e il taglio cortissimo che rendeva il suo viso ancor più freddo e duro, ma che era diventato una moda, rientrando fra le tendenze capelli 2009, Victoria Beckham ha deciso di mantenere i capelli corti ma di sfoltire un pò il taglio e addolcire le punte, con un risultato da 10 e lode. Se avete in mente di imitarla ricordate peòr che non basta portare una foto dal parrucchiere  dire “fammi uscire da qui come lei”, oltre ad un bravo coiffeur, capelli sottili e lisci, nonché un collo snello e lungo, sono gli ingredienti di base.

IN: Best look Teen Choice Awards 2009

Il Teen Choice Award è uno degli eventi più importanti per i giovani attori americani ed è una delle occasioni più interessanti per osservare outfit e mise. Fra le attrici partecipanti alcune hanno attirato la mia attenzione, eccovele in ordine di preferenza, dalla prima all’ultima.

Alexis Bledel fra tutte è stata la mia preferita, indossava uno splendido vestito blu con dettagli in pizzo di Opening Ceremony, il cui colore metteva il risalto, come se ce ne fosse ulteriore bisogno, i suoi occhi e ai piedi calzava degli eccentrici sandali in bianco e arancione di Loeffler Randall . Un look per distante dalla rigorosa Rory che interpretava in “Una mamma per amica”.

Resta fedele all’amato Christian Lousboutin, e non sbaglia, al contrario delle colleghe che hanno indossato calzature Brian Atwood, Ashley Tisdale, che ha abbinato delle open-toe studded ad un completo, gonna e bustier, di Used/Unused. Bellissima, elegante e rock quanto basta.

Ha scelto un look minimal la solare Emma Roberts che, come abbiamo già detto e come testimonia il sorriso, è la nipote di Julia Roberts. L’attrice indossava un minidress Monique Lhuillier e stivali Brian Atwood.

Ha scelto il viola Vannessa Hudgens, sempre pronta ad ammiccare ai fotografi, che questa volta ha abbandonato il look rock, in favore di un elegante minidress Christian Dior con ai piedi delle semplici “Maniac”, le scarpe in tinta (o quasi) firmate Brian Atwood.
Ottima scelta d’abito e scarpe “interessanti”, ma una pettinatura eccessivamente matura per una ragazza di appena diciassette anni per Selena Gomez. Un’acconciatura più semplice avrebbe reso l’outfit più adatto alla sua giovane età e avrei evitato gli orecchini.
Autore: Sonia Grispo

OUT: Leighton Meester e Sebastian Stan

In occasione di un recente evento mondano, l’attrice Leighton Meester ha indossato forse l’outfit più orrendo mai sfoggiato dall’inizio della sua carriera come attrice di Gossip Girl, sebbene qualcuno abbia come sempre ammirato le sue mise: l’abito Christopher Kane non solo era orribile per la fantasia, ma anche il modello era abbastanza obsoleto e lasciava intravedere alcune zone dle copro, in un tentativo mal riuscito di essere sexy, quanto alle scarpe Giuseppe Zanotti a mio parere le stringhe le ingrassavano le caviglie e accorciavano le gambe, molto semplice e discreta invece la clutch Louis Vuitton.

Quanto al fidanzato, nonchè collega, Sebastian Stan, va bene lo stile vintage è tornato in auge e adesso sembra che nessuno possa farne più a meno, ma osando così rischia di fare un salto indietro nel tmepo e teletrasportarsi a Pleasantville.

Autore: Sonia Grispo