Trend alert inverno 2010: calze gioiello

Quando dell’inverno non se ne può più e si aspetta l’estate per poter tirar fuori il guardaroba estivo, arriva il trend alert per l’inverno 2010, gli anglosassoni li chiamano Jeweled Legs, più comunemente noi le chiamiamo calze gioiello. Dopo i tacchi, le clutch e i costumi, anche le calze si fanno preziose; qualche dubbio mi sorge sulla durevolezza, mi chiedo come, già semplicemente accavallando le gambe, sia possibile non sfilarle, per questo opterei per la versione più pesante proposta da Miu Miu, anche se le più belle viste le prime foto sono quelle di Doo.ri.

Autore: Sonia Grispo
[via]

Annunci

Eley Kishimoto s/s 2009

Si sa, la moda ci costringe a correre ed inseguire, ad affannarci. Ci spompa quasi portandoci ad una continua corsa all’ultima tendenza. Questo è il mestiere della fashionista, si sa. E’ mentre le settimane della moda affollano il mondo, un occhio va già alle collezioni primavera/estate 2009. Lo so l’autunno è appena arrivato, i primi acquazzoni ci hanno inzuppate, eppure stiamo qui a pensare a fiori, cieli sereni e sole splendente.

Deve essere questo il leitmotiv che ha ispirato la collezione di Eley Kishimoto, che ci tiene a ricordarci che le calze dècor saranno protagoniste non solo del freddo inverno, ma anche della fresca estate 2009. Io me ne sono già innamorata e non aspetto altro che trovare quelle perfette. Vietato smagliarle.

Autore: Sonia Grispo

Trend alert: calze floreali Gaspard Yurkievich e Chloè

Ieri ho trovato il mio niovo oggetto del desiderio o forse dovrei parlare al plurale, perchè sono rimasta folgorata dallo stile di Gaspard Yurkievich. La sua moda ricorda un misto fra lo stile sofisticato di Gucci e le scarpe scultura di Prada e Miu Miu.

Tra i trend proposti dal marchio nella passerella autunno 2008, ritroviamo le calze con motivo floreale, come quelle di Chloè; avevamo già adocchiato la tendenza del collant decorato con Anna Sui e quelle restano al momento le mie preferite, ma se siete assetate di trend nuovi di zecca, correte a procurarvi un paio di collant con stampa etnica o floreale e sfoggiatele al primo accenno di autunno, io sono già in cerca.

Segnate in bacheca questo nome: Gaspard Yurkievich, perchè torneremo a parlarne molto presto.

Autore: Sonia Grispo

Gambe coperte e colorate per l’inverno 2008

Tra gli accessori più discussi di ogni inverno troviamo sicuramente le calze. Parigine, autoreggenti, collant o calzini, fino a qualche anno fa erano bandite da chi fa moda e detta tendenze, ed eliminate dal guardaroba delle star che, anche in pieno inverno, sfoggiavano gambe belle e scoperte, sui red carpet internazionali o semplicemente per una serata in disco.

Sfido chiunque ad imitare una tale moda! Le star possono permetterselo, scortate fin davanti l’entrata del locale, viaggiando in auto lussuose e facendo baldoria in locali climatizzati.
Ma noi Donne indipendenti, spesso non automunite? Possiamo davvero permetterci il lusso di camminare per strada (col rischio non solo di ammalarci, ma di essere scambiate per pazze) a gambe nude?
Per fortuna la moda di quest’anno viene in nostro aiuto e, sembra strano, il 2008 è l’anno dei collant!

Conquistano il loro posto nei guardaroba invernali, e non solo il nostro cuore, ma anche quello degli stilisti più affermati, che ormai fanno a gara a proporre sulle passerelle internazionali, il collant più colorato o più strano. Anche le star si sono adeguate al diktat, ed ora le si vede ancheggiare in vestitini ridottissimi e coperte da calze spesse e in tinta con l’abbigliamento.

2j3n22a.jpg

Must della stagione dunque le calze, ma sempre supersexy.
Da Miuccia Pada a Lanvin, passando per Fendi, i grandi stilisti impongono il nuovo trend fatto di collanti a fantasia e colori accesi, abbinati a scarpe dello stesso colore o totalmente in contrasto per attirare l’attenzione. Perfette per ravvivare il guardaroba e rendere speciale e supertrendy una mise semplice e discreta.
E noi non possiamo che esserne felici, perché, ammettiamolo, il collant ci piace e accompagna l’inverno delle donne comuni: freddolose, indecise se fare o no la ceretta, e insicure sul proprio fisico.

Fonte: MissTrendy
Autore: Anna Tursi