Robert Pattinson a Cannes per New Moon

Recatosi a Cannes per promuovere i suoi due prossimi film in uscita, fra cui l’attesissimo New Moon, secondo film estratto dalla saga firmata da Stephanie Meyer, Robert Pattinson ha affascinato donne giovani e meno giovani. E’ innegabile il fascino di questo giovane attore, appena 23enne, che dopo una carriera di poco successo che ha visto il picco massimo con la recitazione di un ruolo non troppo rilevante nella saga di Harry Potter, è tornato a recitare in un film fantasy grazie al personaggio di Edward Cullen. Che siate fan o meno del romanzo vampiresco, non potete non essere affascinate dal capello selvaggio di Robert Pattinson.

Autore: Sonia Grispo

Annunci

Audrey Tautou veste Miu Miu alla premiere romana

In occasione della premiere romana del film “Coco Before Chanel”, la cui usicta è prevista a fine mese in Italia, la splendida Audrey Tautou ha scelto di indossare un abito Miu Miu, nonostante ci si aspettasse che prediligesse la maison Chanel.

Ottima scelta da parte dell’attrice, che ha così evitato di rinchiudersi nel ruolo di testimonial, infatti Audrey Tautou, oltre a vestire i panni di Gabrielle Chanel nel film a lei dedicato, ha anche prestato il volto nello spot della celebre fragranza della maison; se avesse indossato ancora una volta un capo firmato Chanel, non avremmo saputo più distinguere lei dal suo ruolo di testimonial.

A colpire la mia attenzione però, più che l’attrice è stato lo stilista Victor Blanco, già noto per la sua stravaganza e l’amore per gli accessori femminili (non esce mai senza una clutch bag in mano) ma vederlo indossare tacchi alti è stata una sorpresa. Qui il trailer del film.

Autore: Sonia Grispo

il Trailer di Coco Before Chanel

Finalmente disponibile il trailer del film diretto da Anne Fontaine e interpretato da Audrey Tatou, che ripercorre la vita della donna che ha cambiato il modo di vivere e fare moda, Gabrielle Bonher, per il mondo Coco Chanel. Altre foto qui.

Autore: Sonia Grispo

E’ ufficiale, arriva Sex and The City 2

Le avevamo lasciate così, sorridenti e amiche più che mai, nel primo film estratto dalla serie di successo Sex and The City. Oggi le quattro amiche, belle, ricche e, come se fosse necessario sottolinearlo, alla moda, tornano a far parlare di sè e confermano le voci che circolavano già dopo l’uscita del primo film (che ha incassato per quattrocento milioni di dollari), a parlare è l’attrice Sarah Jessica Parker:

”Certamente e’ una grande sfida – ha detto l’attrice – ma si tratta di una sfida molto interessante. Come inseriamo la crisi finanziaria in una storia che ha moltissimo a che fare con il lusso? Come faremo a realizzare una cosa intelligente? C’e’ tanto a cui dobbiamo pensare, perche’ in questo momento i tempi sono cambiati. L’ultima volta vi abbiamo raccontato una storia intelligente e sofisticata sui cuori spezzati. Questa volta vogliamo che i nostri spettatori rimangano davvero colpiti”. Il primo adattamento cinematografico della serie piu’ amata degli ultimi 20 anni ha incassato 400 milioni di dollari”

E’ annunciato per il 2010 il film che, stando alle parole della Parker, abbanondonerà, per quanto sia possibile, l’aspetto frivolo e modaiolo, per concentrarsi sulla crisi economica che sta investendo il mondo. Quanto all’aspetot riguardante lo stile, secondo i rumors Vivienne Westwood, che come ricorderete si è occupata di realizzare lo spnediod abito da sposa indossato da Carrie, si è proposta come sceneggiatrice del film, dopo aver pubblicamente criticato Patricia Filed:

“Pensavo che Sex and the City riguardasse il lato straordinario del fashion – ha detto la Westwood – Ma in quel film non c’è stato niente di davvero memorabile. Sono andata alla première e mi sono alzata dalla poltrona dopo 10 minuti!”.

Insomma le polemiche sono già partite, le fans sono ancora incredule, qualcuna era rimasta delusa dal primo tentativo cinematografico di SATC, mi chiedo quindi cosa rimarrà del serial più seguito e amato degli ultimi vent’anni dopo l’ennesimo esperimento commerciale?

Autore: Sonia Grispo
[via]

Confessions of a Shopaholic, Isla Fisher alla premiere di Londra

Mentre in Italia si attende l’uscita di I Love Shopping (prevista per il 27 febbraio ma in qualche città anticipata al 26), a Londra lo scorso 16 Febbraio si è svolta la premiere. Sul pink carpet d’eccezione, di fronte il prestigioso Empire di Leicester Square a Londra, modelle e protagonisti hanno sfilato per i fotografi e i fans..

Isla Fisher ha indossato un minidress Jasmine di Milo, scarpe Jimmy Choo e clutch Lara Bohinc.

ha preso vita una vera e propria sfilata, un evento glamour per un film che, a detta di blogger e appassionante le

ttrici della saga firmata Sophie Kinsella, non risulta così entusiasmante, per render eil film alla portata di tutti, non solo di shopaholic incallite, si è scelto di render eil film più comico ed ironico di ciò che l’autrice aveva fatto con il perosnaggio di Rebecca Blomwood. Le spettatrici riusciranno ugualmente a rivedersi nel ruolo interpretato dall’attrice, nota per la sua comicità, Isla Fisher? io ne dubito fortemente.

 

Autore: Sonia Grispo
[via]

OUT: il nuovo taglio di capelli di Robert Pattinson

Se appartenete alla fazione di donne che dopo aver visto Twilight hanno iniziano a guardare con occhi critici il proprio compagno, correte ai ripari. Il bellissimo Robert Pattinson, protagonista del film, potrebbe non essere proprio l’uomo dei vostri sogni.

E’ bastato tagliare via la chioma che lo rendeva affascinante e seducente, per trasformare il giovane in un semi-anonimo ragazzo dal look molto chabby e poco chic. L’anima rock che lo contraddistingue gli dona ancora, ma se questo sarà il suo stile nel sequel New Moon (uscita prevista si dice entro il 2009) allora dobbiamo aspettarci una (altra a mio parere) delusione?

E voi cosa ne dite? meglio prima o dopo?

Kate Winslet alla premiere di Revolutionary Road

Semplicemente splendida l’attrice inglese Kate Winslet alla premiere di “Revolutionary Road”, accanto Leonardo di Caprio. Nuovamente avvolta in un aderente abito bondage che le calza a pennello, come sempre raffinata ed elegante. Io la trovo perfetta. In questa mise la trovo ancor più bella che nella precedente dove forse l’abito la strizzava un pò troppo. Bando alle critiche, non tutte le 33enni possono vantare un fisico come il suo e soprattutto il suo charme.

Autore: Sonia Grispo