Bianco: un ever green

Il bianco è un ever green (scusate l’ossimoro), non stanca ami ed è smeprepresente nei nostri guardaroba; nelle scarpe è sconsigliato sceglierlo (eccetto qualche rara eccezione) se non si è più bambine, come insegna il bon ton, ma abiti, gonne e camicie, magari con rouches, sono sempre di tendenza.

La pensano così anche Lauren Conrad e Gwyneth Paltrow, che lo scelgono per minidress estivi e freschi. La Conrad opta per una scollatura vertiginosa ed un tessutno satin, la Paltrow per qualcosa di più casto e lolitoso, con fiocchetto in vita. Fra le due preferisco Lauren, anche se non so riuscirei ad osare tanto…

Autore: Sonia Grispo

Anche Gwyneth Paltrow nella rete delle Fashion Victim?

Gwyneth Paltrow, nota prima come ex fidanzata storica di Brad Pitt, poi come attrice, compagna del cantante dei Cold Play, Cris Martin e attualmente al cinema con “Iron Man”, è diventata una prezzemolina mondana e si fa notare per il look, sempre molto glamour e attento alle tendenze del momento.

In passato, non si era mai distinta per particolare gusto in fatto di vestiti, anzi, era nota più per la sua semplicità, che sembrava caratterizzare anche il suo stile di vita.
Invece, ultimamente, sarà anche per la presunta crisi con il compagno Chris, la Paltrow sembra aver riscoperto il suo lato sensuale e femminile.

A dir il vero, questo cambiamento non ci dispiace, sperando che all’eleganza e armonia esteriore, ne corrisponda una interiore, a differenza delle colleghe Vic Beckam e Katie Holmes che sembrano condurre delle vite piuttosto insolite e sospese nella frivolezza dei loro abiti e dei loro matrimoni.

Fonte: Fashionisima1.0
Autore: Roberta Costantino

Tod’s sceglie Gwyneth Paltrow come nuova testimonial

L’attrice Sienna Miller sarà sostituita da Gwyneth Paltrow come testimonail del marchio italiano di calzature Tod’s.

L’attrice sembra proprio essere risorta, prima con le comparse sui red carpet più illustri, in mise che hanno lasciato tutti a bocca aperta, poi con il ruolo di protagonista femminile in “Iron man” e poi con quest’ultima novità.

Autore: Sonia Grispo
Fonte: Befanaoviedo

Gwyneth Paltrow ritrova la forma e il sorriso

Dopo gli insistenti rumors, fondati o meno, sulla crisi con il suo compagno (il cantante dei Coldplay Chris Martin) e gli articoli pubblicati su numerosi giornali di gossip circa problemi di salute avuti negli ultimi tempi, ritroviamo la nota attrice americana, finalmente, in splendida forma alla prima del film Iron Men.

La Paltrow, oltre a sfoggiare uno splendido abito, molto sexy per il vedo-non-vedo, rende il suo look  più speciale grazie allo splendido sorriso che sfoggia, a volte basta così poco per essere incantevoli!

Fonte: Makeushot
Autore: Roberta Costantino

Madonna e Gucci per Unicef : i look della serata

Non sono tardati ad arrivare gli scatti dei look che più si sono fatti notare all’evento organizzato da Madonna e Gucci per l’Unicef.

Abito asimmetrico firmato Alexander McQueen per la bellissima Katie Holmes, mi smebra perfetto per lei

Rihanna in Gucci collezione Autunno 2007, avrei evitato il bracciale borchiato

Alicia Keys sceglia una Gucci Indy Bag per spezzare l’abito total red

Gucci Primavera 2008 per Ali Larter, semplicemente bellissima

Gucci Primavera 2008 per Debra Messing meglio nota come la protagonista femminile di “Will&Grace”

Anche Ellen Pompeo sceglie un Gucci Primavera 2008, i suoi occhi ed i capelli illuminano il look total black

Jennifer Lopez, forse l’espressione non è delle migliori ma capitela, è una madre in avanzato stato di gravidanza

Heidi Klum, mini (mini) dress perfetto

Salma Hayek, sobria ma elegante

Gwynet Paltrow, no comment

Ancora Gucci Primavera 2008 per la splendida Drew Barrymore

Appartiene alla sua collezione, L.A.M.B., l’abito indossato da Gwen Stefani

Fonte : Redcarpet
Autore : Sonia Grispo

Madonna e Gucci per l’Unicef in una serata di gala

Lo scorso Novembre vi avevamo annunciato la collaborazione di Madonna ed il direttore creativo di Gucci, Frida Giannini, per l’organizzazione di una raccolta fondi in favore degli orfani del Malawi, ieri sera infatti, 6 Febbraio, la serata di gala ha avuto luogo presso il monomarca più grande della maison, situato nella Fifth Avenue (NY).

Possiamo dirlo, l’evento è stato il più importante degli ultimi tempi, grazie allo scopo nobile e la presenza di numerose star che hanno contribuito alla raccolta fondi per un totale di circa 3,7 milioni di dollari, inoltre la serata ha rappresentato un’importante vetrina della moda, dove si sono messe in mostra bellezze del cinema e dello spettacolo come : Salma Hayek e Francois-Henri Pinault, Tea Leoni, Demi Moore e Ashton Kutcher, Starlets Lucy Liu, Gwyneth Paltrow, Dita Von Teese, Rihanna, Kate Hudson e Drew Barrymore. Fra queste sei donne hanno fatto scelte di stile comuni .

Starlets Lucy Liu, Gwyneth Paltrow, Dita Von Teese

Lucy Liu ha optato per un look monocromatico, sui toni del bianco, grigio e nero, una mise classica e perfetta per l’occasione, Gwyneth ha scelto un colore pastello nella nuace del rosa, arricchito da un fiocco forse troppo vistoso all’altezza del collo, personalmente trovo questa mise un pò fuori luogo, il colore è troppo primaverile e e le scarpe fanno a pugni con tutto. Dita von Teese sembrava ricordava molto le conigliette di Play Boy nell’abito Zac Posen pre-fall 2008.

Rihanna, Kate Hudson, Drew Barrymore

E’ invece “colore” la parola chiave che accomuna queste tre mise. Rihanna ha scelto un colore che le dona egregiamente e un abito che fa molto antica grecia, perfetto per l’occasione e ben lontano dall’abito pink che le abbiamo visto inossare qualche mese fa, da rivalutare sinceramente. Fantastica Kate Hudson, che sceglie un look più casual ed un colore sgargiante, Drew Barrymore preferisce invece osare meno puntando su un minidress Gucci nero con stampa floreale sui toni del giallo senape con cintura sotto il seno, calze coprenti e scarpe color oro.

La mia preferita? Bhe la diatriba è fra Lucy Liu e Rihanna, ma della prima l’eleganza è risaputa, Rihanna è invece la giovane in cerca del suo stile e creod che in questa occasione abbia sfoggiato la mise perfetta. Voi che ne dite?

Fonte : Asosblog
Autore : Sonia Grispo