L’amore a Londra e in altri luoghi, raccontato da Flavio Soriga

E’ oroginario di Cagliari Flavio Soriga, lo scritotre Italiano prima Vincitore del Premio Italo Calvino, poi di Mondello città di Palermo, autore di Diavoli di Nuraiò, Neropioggia e Sardinia Blues , nonchè ideatore, insieme ad altri, del estival Isola delle Storie di Gavoi. Non conoscevo questo scrittore e non leggo un libro di un autore italiano da tanto, troppo tempo, poi mi è stato chiesto se ero interessata a recensire l’ultimo suo romanzo, edito da Bompiani (euro 15,00) e appena ho letto il tiolo non ho potuto che dire di sì. L’amore a Londra e in altri luoghi.

Flavio Soriga possiede una capacità di pochi, ti racconta ciò che scrive in modo tale che se solo tu potessi chiudere gli occhi mentre leggi, vedresti in prima persona ciò che scrive. Come ti racconta Camden Town, come descrive la vita di un giovane sbarcato nella frenetica Londra, di come sia affascinante quella città e altrettanto difficile orientarsi.E finisci per chiuderlidavvero gli occhi, ad ogni pausa, per assaporare quel grigiore della metropoli inglese, quei rumori frastornanti del mercatino gremito di gente. E poi c’è Roma, la città eterna, in questo caso la città dell’amore, l’amore raccontato da Soriga, un amore che si trova a Londra e in altri luoghi. Se volete leggerne qualche parte cliccare qui sotto…

Autore: Sonia Grispo

Continua a leggere

Le donne preferiscono le scarpe

Un recente sondaggio del settimanale Grazia e realizzato su un campione di 50mila donne appartenenti a diversi paesi, come l’Australia, la Bulgaria, la Croazia, la Grecia, l’India, l’Italia, l’Olanda, il Regno Unito, la Russia e la Serbia, ha confermato ciò che ogni donna dentro di sè già sa: l’accessorio preferito dall’universo femminile sono le scarpe. Chi non ricorda l’episodio di Sex and The City in cui la povera Carrie viene derubata in un vicolo da un rapinatore che oltre alla borsetta le porta via anche le sue care Manolo?

Eh si quella per le scarpe è una vera e propria ossessione per le donne, che trova risposta nelle evoluzioni della moda e del costume addirittura nei secoli. Maria Antonietta, Caterina De Medici e tutte le dive delgi anni Cinuanta, non c’è donna celebre cui non sia legata una scarpa o a cui i coutier della calzatura non abbiamo fatto a gara per realizzarle scarpe su misura. Per chi fosse un’appassionatam, per chi volesse saperne di più o per chi intendesse abbracciare la fede scarpologica, il vademecum da borsetta, come una moleskine, quello da tenere nella propria libreria e consultare all’occorrenza, è il “Little Pink Book – Scarpe” edito da Astraea Editrice, prezzo 8,50 euro (acquistabile anche on-line).

Dopo le scarpe, il sondaggio ha sentenziato che un altro capo immancabile e da cui non potremmo separarci, sono i cari vecchi jeans, come dargli torto?

Autore: Sonia Grispo

Il libro e il segnalibro perfetti

Un regalo speciale per un’amica speciale, ma soprattutto per un’amante della lettura: è il segnalibro in argento di Tiffany & Co., che riporta il classico cuore inciso “Return to Tiffany”, che ha reso sempre più popolare negli ultimi anni la maison. Il prezzo è di 100 dollari e con l’aggiunta di 11 dollari è possibile incidere fino a tre lettere sul prezioso segnalibro. Scegliendo questo oggetto sarete certi non solo di fare felice che lo riceverà, ma di regalare un tocco di stile ed un accessorio il cui valore e fascino durerà nel tempo.

L’ideale? regalarlo accompagnato dall’ultimo libro di Lauren Weisberger Un anello da Tiffany, l’autrice dopo l’acclamato Il Diavolo veste Prada, da cui poi è stato tratto il film di successo che ha consacrato Anne Hathaway, racconta di tre amiche che, di fronte all’ennesimo tradimento dell’uomo di una di loro, decidono di stringere un patto che cambierà il loro modo di vivere: la timida Emmy dovrà imparare a balzare da un uomo all’altro, mentre la disinibita Adriana dovrà finalmente vivere una relazione stabile. Solo Leigh, la protagonista e donna in carriera e felicemente fidanzata, rimane esclusa dal gioco, ma solo finchè…Edito da Piemme, lo trovate qui a 14, 80 anziché a 18,50 euro.

Autore: Sonia Grispo

L’arte del Packing and Travelling secondo Marina Misiti

Chi non ma viaggiare, per coniugare arte, cultura e spesso anche l’irrefrenabile voglia di shopping? Chi ci segue sa che nel nostro blogroll non manca un link ad un blod di viaggi, il blog Donneconlavaligia, dove la saggia Marina Misiti dispensa consigli, indirizzi e appunti di viaggio da tenere sempre a portata di click. Prima di partire per nuove mente mi capita di scorrere le pagine del suo Blog per appuntare nuovi luoghi imperdibili ed ora una chicca in più alimenta la mia sete di vacanza. E’ infatti disponibile un agile vademecum sulla difficile arte del “Packing and Travelling”. La filosofia della valigia perfetta: segreti ed errori da evitare, strategie di base, spunti utili, consigli originali e una serie di liste da stampare e “spuntare” su cosa portare in ogni viaggio: le indicazioni che troverete sono state sperimentate tutte in prima persona dall’autrice, giornalista e viaggiatrice professionista che si occupa del Blog sopra citato.

Ho chiesto a Marina di dare un consiglio ad hoc alle nostre lettrici e non poteva che cogliere nel segno:

Un consiglio in anteprima alle lettrici di T&TC per la loro valigia perfetta?:
“Saper disfare la valigia una volta arrivati è importante quasi quanto farla al meglio. Se possibile appendete i vestiti al più presto. Quando viaggio per lavoro e porto con me abiti per appuntamenti formali, appena arrivo in albergo li appendo subito in bagno, lascio scorrere per un po’ l’acqua della vasca o della doccia e chiudo la porta: bastano 10 minuti di questo speciale “bagno turco” e gli abiti sono incredibilmente stirati e pronti per essere indossati”.

Un’idea interessante e soprattutto originale per Natale, sì perchè l’e-book di DCV si scarica on-line e si sfoglia tramite pdf o si stampa, per portarlo sempre con sè, tutto questo al cosot di 5,00 euro. Il vademecum online sull’arte della valigia perfetta è scaricabile direttamente dal blog-zine DCV o dal sito Travelset legato al più grande Tour Operator al mondo, TUI.

Autore: Sonia Grispo

Shoe addict e Supporters

Mentre fuori fa freddo e scende la sera, c’è qualcosa che scalda il cuore…aprire la casella e-mail e trovare foto di lettrici di T&TC e non che hanno deciso di mandare un pensiero felice. Non posso che sorridere vedendo la foto di Shoegal, shoed addict per eccellenza e ospite di Trend and The City durante i contest in mabito scarpologico, che ha inviato la foto delle sue care Rene Caovilla accanto al Little Pink Book – Scarpe.

C’è poi Erica, giornalista, che mi ha anche segnalato un post sulla sottoscritta sul suo interessante Blog.

E non poteva mancare Roberta che ha collaborato saltuariamente con T&TC in passato. Grazie ragazze, a voi, alle supporters dello scorso post e alle più timide che mi hanno inviato la foto specificando espressamente di non comparire qui ^^. Non tutte possono vantare supporters speciali accanto, come voi.

Autore: Sonia Grispo

Ashley e Mary-Kate Olsen: Influence

Tornata da due settimane di moda, arte e shopping nella City. Londra mi ha come sempre accolta nel migliore dei modi. Cielo limpido, eccellenti le temperature (eccezion fatta per gli 8 gradi degli ultimi due giorni, seppure suggestivi) e nuove vie da esplorare, ma di questo vi parlerò in seguito.

Intanto inauguro il primo post del ritorno, parlando della prima fatica letteraria delle gemelle più famose dello star system: Ashley e Mary-Kate hanno infatti lanciato Influence, il libro che raccoglie interviste da loro realizzate ai più importanti personaggi della e del jet set che hanno influenzato la loro carriera. Il libro è disponibile con due differenti copertine, sta a voi scegliere la gemella che preferite, speriamo che non si inneschi una battaglia fra chi vende più copie con il proprio volto. Voi quale copertina scegliereste?

Autore: Sonia Grispo

Torna Sophie Kinsella, è arrivato “La signora dei funerali”

Quale shopaholic non conosce Sophie Kinsella, la celebre autrice dei romanzi della serie I love shopping, “mamma” dell’amatissimo personaggio Becky Bloomwood? Ma forse non tutti sanno che il suo non è che uno pseudonimo… La scrittrice si chiama infatti Madeleine Wickham, ed è sotto il suo vero nome che ha pubblicato il suo nuovo libro, “La signora dei funerali”, edito in Italia da Mondadori (euro 18) e già in vendita nelle librerie. La protagonista è una donna senza scrupoli, Fleur Daxeny, che si presenta ai funerali elegantemente vestita con lo scopo di conquistare i novelli vedovi e di prosciugarne la carta di credito. Ma le cose si complicano, quando anche Fleur si trova ad avere a che fare con i propri sentimenti.

Madeleine assicura che si tratta di una commedia brillante, ma più seria rispetto ai romanzi precedenti… A voi il giudizio!

Autore: Rozenn Esvan